Storia dell'alimentazione

0
19

La cucina mesopotamica: l'alimentazione dei Sumeri, Assiri e Babilonesi

Tanto tempo fa, in una terra chiamata Mesopotamia, vivevano dei popoli molto antichi. Essi erano i Sumeri, gli Assiri e i Babilonesi.

Il loro cibo era quanto mai vario: cereali, verdure, frutta, maiale, pollame, cacciagione, pesci e funghi; inoltre c'era pure latte, miele, burro, strutto, olio d'oliva e forse usavano anche il sale per insaporire i cibi.

E non basta! Sappiamo che mangiavano anche le cavallette!
Nella parte meridionale della Mesopotamia veniva coltivata la palma da datteri che essendo più economica dei cereali, diventò il cibo fondamentale dei Sumeri poveri.
I datteri erano molto grandi e queste popolazioni impararono a conservarli nel miele , come pure l'uva e i fichi.

Avevano una gran fantasia in cucina: usavano ben 300 tipi di pane e 100 tipi di minestre. I ricchi andavano a tavola due volte: la mattina e la sera. I commensali mangiavano i cibi serviti su vassoi in camera, sul divano, all'ingresso, in giardino.

Curiosità

Siccome V unico utensile usato per tagliare e prendere le porzioni era il coltello, "portare a tavola" si diceva alla lettera "presentare al coltello".
Con tutti i cibi veniva bevuta tanta tanta... birra. Infatti avevano scoperto il processo di fermentazione.
Se ne trovano notizie nel famoso codice di Hammurabi di Babilonia (1792-1750 a.C.)

Dividersi il cibo significa stabilire una sorta di alleanza.
I principali avvenimenti in seno alla famiglia o allo stato, matrimoni, vendite di terre, vittorie militari che fossero si celebravano infatti, in Mesopotamia, con sontuosi banchetti.
II più memorabile di questi, che durò ben 10 giorni, fu quello offerto nell'870 a.C. dal re Assurnazirpal II nella città assira di Kahlu ai suoi 69517 sudditi per festeggiare la ricostruzione del suo palazzo. Qui sotto è stata riprodotta la stele che fornisce i dettagli di quasta grande "abbuffata".

CONDIVIDI
Prossimo articoloIl Grattacielo di Nettuno

La nostra redazione è costantemente impegnata nel ricercare fonti attendibili e produrre contenuti informativi, guide e suggerimenti utili gratuiti per i lettori di questo sito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here