CINEMA

 

 

IN PROGRAMMA

 

 

GIO 9 (ore 21) - VEN 10 (ore 21) - SAB 11 (ore 21) - DOM 12 (ore 17:30 e 21)

  

LA PAZZA GIOIA 

 

 

di Paolo Virzì

 

 

Dopo il successo de "Il capitale umano", Paolo Virzì torna dietro la macchina da presa per girare una commedia drammatica ambientata in Toscana. Il regista livornese ha dichiarato che il film racconterà "una passeggiata fuori da una struttura clinica che si occupa di donne con problemi in quel manicomio a cielo aperto che è l'Italia". 

Beatrice è una sedicente contessa, chiacchierona e miliardaria, che ama credere di essere in intimità con i leader di tutto il mondo. Donatella è una giovane donna tatuata e tranquilla, chiusa nel proprio alone di mistero. Entrambe sono ricoverate in un istituto mentale e soggette a misure di custodia cautelare. Insieme danno vita a un'imprevedibile amicizia che le porta a fuggire dalle costrizioni del trattamento per un'avventura alla ricerca di divertimento e di amore in quel manicomio a cielo aperto che è il mondo delle persone sane.

 

 

Ingresso riservato ai soci Arci 7€ intero, 5€ ridotto (under 18, over 65, studenti)

 

5 € per tutte le età SOLO mercoledì 25 maggio

 

 

PROGRAMMATI

 

EVENTO SPECIALE 

 

SOLO SABATO 14 MAGGIO ore 21 e DOMENICA 15 MAGGIO ore 17.30 e 21

 

 LUI E' TORNATO 

 

 di David Wnendt

 

 COSA ACCADREBBE SE ADOLF HITLER SI RISVEGLIASSE AI GIORNI NOSTRI?

Arriva anche allo Spazio Gloria il caso cinematografico campione di incassi che ha impressionato la Germania.

Un film che fonde commedia e satira sociale per riflettere sul presente e su quanto siamo “vaccinati” contro la violenza e il nazismo.Ispirato al romanzo best seller di Timur Vermes con milioni di copie vendute in tutto il mondo

Trama: Estate. Giorni nostri. In una zona residenziale di Berlino Adolf Hitler si sveglia improvvisamente proprio nel luogo dove un tempo si trovava il suo bunker. Sono passati 70 anni dalla sua “scomparsa”. La guerra è finita, il suo partito non c’è più, la sua amata Eva non è lì per consolarlo e la società tedesca è completamente diversa da come la ricordava, tanto che anche i bambini che lo notano per primi si prendono gioco di lui. Lo riconosce però un reporter che lo filma e lo trova una perfetta imitazione dell’originale. Così, contro ogni probabilità, Adolf Hitler inizia una nuova carriera in televisione perché viene universalmente scambiato per un brillante comico, anche se lui è davvero chi sostiene di essere e le sue intenzioni non sono cambiate…

  

Ingresso riservato ai soci Arci 7 € - ridotto (under 18 e over 65) 5 €

 


 

SAB 7 (ore 17:30 e 21) - DOM 8 (ore 21) - GIO 12 (ore 21) - VEN 13 (ore 15:30 e 21)

 
 MICROBO & GASOLINA

 
di Michel Gondry

 

 IL NUOVO SORPRENDENTE FILM DI MICHEL GONDRY ("Se mi lasci ti cancello", "L'arte del sogno", "Be Kind Rewind"), UN GIOIOSO E MAGICO FILM SULLA FINE DELL'INFANZIA E SULLA LIBERTA'

Microbo è un ragazzino timido, che si perde spesso nei suoi disegni. Gasolina è un ragazzo brillante e pieno di inventiva, che arriva a scuola a metà dell'anno scolastico. I due diventano subito grandi amici. Si avvicinano le vacanze estive e nessuno dei due ha voglia di passarle con la propria famiglia. Con il motore di un tosaerba e qualche asse di legno, si costruiscono la loro "automobile" e partono all'avventura sulle strade della Francia.

 
Ingresso riservato ai Soci Arci 7€, ridotto (studenti, over 65, under 21) 5€.
 
 

 

GIO 21 (ore 21) - VEN 22 (ore 15:30 e 21) - SAB 23 (ore 21) - DOM 24 (ore 17:30 e 21) - MER 27 (ore 21) - GIO 28 (ore 21) - VEN 29 (ore 21) - SAB 30 (ore 21) - DOM 1 (ore 21) - MER 4 MAGGIO (ore 21)

 

LE CONFESSIONI

 

di Roberto Andò

  

DAL REGISTA DI 'VIVA LA LIBERTA' UN FILM INCENTRATO SUL POTERE AL DI SOPRA DI TUTTO VISTO ATTRAVERSO GLI OCCHI DI UN MONACO INTERPRETATO DA UN GRANDIOSO TONI SERVILLO



Siamo in Germania, in un albergo di lusso dove sta per riunirsi un G8 dei ministri dell'economia pronto ad adottare una manovra segreta che avrà conseguenze molto pesanti per alcuni paesi. Con gli uomini di governo ci sono anche il direttore del Fondo Monetario Internazionale e tre ospiti: una celebre scrittrice di libri per bambini, una rock star e il monaco italiano Salus. Accade però un fatto tragico e inatteso e la riunione deve essere sospesa in un clima di dubbio e paura. I ministri sospettano infatti che Salus, attraverso la confessione di uno di loro, sia riuscito a sapere della terribile manovra, e lo sollecitano in tutti i modi a dire quello che sa. Ma le cose non vanno così lisce: mentre il monaco - uomo paradossale e spiazzante - si fa custode inamovibile del segreto della confessione, gli uomini di potere, assaliti da rimorsi e incertezze, iniziano a vacillare... 

 

Ingresso riservato ai Soci Arci 7€, ridotto (studenti, over 65, under 21) 5€. Il mercoledì 5€ per tutti

 

 

 

GIOV 14 (ore 21) - SAB 16 (ore 21) - DOM 17 (ore 17:30 e 21) - MER 20 (ore 21)

 

VELOCE COME IL VENTO

 

di Matteo Rovere 

 

CONTINUA A STUPIRE IL NUOVO GIOVANE CINEMA ITALIANO! MATTEO ROVERE (CLASSE 1981) FIRMA UNO STRAORDINARIO, SPIAZZANTE, EMOZIONANTE FILM ISPIRATO AD UNA STORIA VERA E AMBIENTATO NEL MONDO DELLE CORSE AUTOMOBILISTICHE

 

 

Nelle vene della famiglia De Martino scorrono da sempre olio motore e benzina. Preparano auto da corsa e crescono piloti da generazioni. Mario, il capofamiglia, sarà costretto a lasciare il posto alla giovanissima figlia Giulia, un talento eccezionale, affiancata dal fratello Loris, ex pilota quarantenne totalmente inaffidabile, ma con una straordinaria conoscenza di traiettorie e preparazione dei motori. Insieme saranno obbligati a tornare in pista e vincere, fuggendo dai loro demoni e imparando cosa significhi e quanto sia difficile essere una famiglia.

 


Un vigoroso racconto drammatico sul mondo dei motori, scevro dalle inutili spettacolarizzazioni automobilistiche e dai facili maccanismi lacrimevoli, ma carico di sostanza e di passione. Un riuscitissimo connubio di adrenalina ed emozione.

 

Ingresso riservato ai Soci Arci 7€, ridotto (studenti, over 65, under 21) 5€. Il mercoledì 5€ per tutti

 

 

 

GIO 7 (ore 21) - SAB 9 (ore 21) - DOM 10 (ore 17:30 e 21) - MER 13 (ore 21) - VEN 15 (ore 15:30) APRILE

  

L'ETA' D'ORO

 

di Emanuela Piovano

  

UN FILM CHE E' ANCHE UN COMMOSSO OMAGGIO AL CINEMA, CON LAURA MORANTE PROTAGONISTA NEI PANNI DI UNA REGISTA E CINEFILA IN LOTTA PER TENERE IM PIEDI UN'ARENA CINEMATOGRAFICA DA LEI RESTAURATA E CHE DA ANNI PROGRAMMA CON I FILM CHE PIU' AMA

 


Dopo decenni d’incomprensioni e liti con la madre Arabella (Laura Morante), dovuti a un diverso modo di vedere e affrontare la vita, Sid è chiamato a tornare alle sue radici. Da Torino sarà costretto a spostarsi nell’allegra e naïf comunità pugliese in cui si trova Arabella. Ma il vero viaggio all’interno della vita e dei ricordi della madre e degli amici che hanno colorato le giornate della sua infanzia, faranno capire a Sid che Arabella è stata una, dieci, cento donne differenti. Tutte generose, tutte valorose. È stata la regista, la femme fatale, l’amica, la fondatrice dell’arena cinematografica e dei suoi festival, l’anima del paesino nel quale vive da anni. Sid, però, ha conosciuto e capito la vera natura di quell’ammaliante e brillante figura troppo tardi. Eppure Arabella neppure in questo caso si comporterà in maniera banale. Anzi, sarà proprio lei a stuzzicare, rimbrottare e guidare suo figlio alla scoperta di quella figura tanto combattuta e poliedrica.

  

Ingresso riservato ai Soci Arci 7€, ridotto (studenti, over 65, under 21) 5€. Il mercoledì 5€ per tutti.

 

 

GIOVEDI' 31 MARZO ore 21

 
VEN 1 (ore 21), SAB 2 (ore 21), DOM 3 (ore 17.30 e 21) e MERC 6 (ore 21) APRILE

 

 
 

LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT

 

  di Gabriele Mainetti

 

 

 

Un trionfo di puro cinema d'intrattenimento, il

 primo vero superhero movie italiano che è già un

 cult!

 
Candidato a 16 David di Donatello!

 

 

 

 Enzo Ceccotti (Claudio Santamaria) entra in contatto con una sostanza radioattiva. A causa di un incidente scopre di avere un forza sovraumana. Ombroso, introverso e chiuso in se stesso, Enzo accoglie il dono dei nuovi poteri come una benedizione per la sua carriera di delinquente. Tutto cambia quando incontra Alessia, convinta che lui sia l'eroe del famoso cartone animato giapponese Jeeg Robot d'acciaio.
 

 
 

 

Ingresso riservato ai Soci Arci 7€, ridotto (studenti, over 65, under 21) 5€. Il mercoledì 5€ per tutti

 

 

 

GIO 24 (ore 21) - VEN 25 (ore 21) - SAB 26 (ore 21) - DOM 27 (ore 17:30 e 21) - LUN 28 (ore 21) - VEN 1 (ore 15:30)

 
ROOM


di Lenny Abrahamson 

 

Jack vive nella stanza. La stanza è la sua casa. Il lavandino, il lucernario, la lampada sono i suoi amici. E Ma' è sempre con lui. La notte, quando irrompe Old Nick per infilarsi nel letto di suo madre, Jack sta nascosto nell'armadio, ma poi è di nuovo mattina e tutto va bene. Quando compie cinque anni, però, la mamma lo sorprende con una rivelazione sconcertante: c'è un mondo al di là della porta blindata di cui non conoscono il codice, fatto di cose e persone reali, e loro devono uscire da lì e devono ad ogni costo tornare a casa, quella vera.

 Sono molte le cose che lasciano stupefatti alla fine della visione di un film come Room. La principale, tuttavia, è l'apparente semplicità con cui Abrahamson ottiene molto con pochissimo. Due attori; una stanza; pochissime altre location. Una storia narrata dal punto di vista di un bambino. Eppure Room è tante cose: thriller, avventura, crescita, scoperta, separazione, rinascita, tragedia, guarigione, amore.

 PREMIO OSCAR COME MIGLIOR ATTIRCE PROTAGONISTA A BRIE LARSON

 
 Ingresso riservato ai Soci Arci 7€, ridotto (studenti, over 65, under 21) 5€. Il mercoledì 5€ per tutti.

 

 

 

GIO 10 (ore 21) - VEN 11 (ore 21) - SAB 12 (ore 21) - DOM 13 (ore 17.30 e 21) - MER 16 (ore 21) - GIO 17 (ore 21) - VEN 18 (ore 15:30) - SAB 19 (ore 21) - DOM 20 (ore 17:30 e 21) - MER 23 (ore 21)

 

 

 

 

 

AVE, CESARE!

 

 

di Joel e Ethan Coen 

 

  

 

LA NUOVA SARCASTICA, DIVERTENTISSIMA E GENIALE COMMEDIA DEI FRATELLI COEN SULLA HOLLYWOOD CHE FU. CON GEORGE CLOONEY, SCARLETT JOHANSSON, RALPH FIENNES. 

 

 

 

Nella Hollywood degli anni Cinquanta, Eddie Mannix (Josh Brolin) lavora per conto della Capitol Pictures. Il suo compito è quello di assicurarsi che tutto fili liscio e che i suoi attori non finiscano al centro di scandali mediatici. Una delle sue più faticose giornate si complica quando Baird Whitlock (George Clooney), attore di punta di un sandalone in produzione, viene sequestrato da un gruppo di rapitori che chiedono un ingente riscatto

 

 

 

Ingresso riservato ai soci Arci 7€ intero, 5€ ridotto (under 18, over 65, studenti).

 

--------------------- 

 

Solo venerdì pomeriggio 6€ intero, 4€ ridotto (over 60)

 

 

 

 

VEN 4 (solo alle 15:30) - SAB 5 (alle 21) - DOM 6 (alle 21) - MER 9 (alle 21)

 

 

FUOCOAMMARE

 

di Gianfranco Rosi

 

VINCITORE DELL'ORSO D'ORO 2016!

 

 SABATO 5 PROIEZIONE CON OSPITI:

 

Prima del film interverrà don GIUSTO DELLA VALLE, parroco di Rebbio, insieme a ragazze/i rifugiati ospiti della parrocchia che porteranno la loro testimonianza. Seguirà l'intervento di WALTER MASSA, coordinatore della commissione nazionale Arci diritti migranti e richiedenti asilo e politiche antirazziste, e verrà presentato il nuovo opuscolo realizzato dall'Arci in collaborazione con la Rete della Conoscenza "SAPERI DI FRONTIERA" 

 

Rosi racconta Lampedusa attraverso la storia di Samuele, un ragazzino che va a scuola, ama tirare sassi con la fionda che si è costruito e andare a caccia di uccelli. Preferisce giocare sulla terraferma anche se tutto, attorno a lui, parla di mare e di quelle migliaia di donne, uomini e bambini che quel mare, negli ultimi vent'anni, hanno cercato di attraversarlo alla ricerca di una vita degna di questo nome trovandovi spesso, troppo spesso, la morte.

 

 Ingresso riservato ai soci Arci 7€ intero, 5€ ridotto (under 18, over 65, studenti)

Solo venerdì pomeriggio 6€ intero, 4€ ridotto (over 60)

 

 

 

DOM 6 (17:30) - MAR 8 (20:30 - ingresso libero) - VEN 11 MARZO (15:30)

 

  

JOY

 

di David O. Russel

   

SERATA SPECIALE MARTEDI' 8 MARZO ore 20.30
(ingresso libero) 
in collaborazione con CGIL- CAMERA DEL LAVORO DI COMO:
GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA IN RICORDO DI LUCIA CASSINA.
Video e interventi per ricordare Lucia!
A seguire proiezione del film.

 

La storia emotivamente coinvolgente e spesso comica di Joy Mangano, una mamma single di Long Island che ha trionfato su ogni sfida personale e finanziaria inventando il Miracle Mop, un bastone per le pulizie domestiche "miracoloso". Venduto tramite televendita, il prodotto l'ha trasformata in una delle imprenditrici di maggior successo degli States.

  

Ingresso riservato ai soci Arci 7€ intero, 5€ ridotto (under 18, over 65, studenti).

 

Solo martedì a ingresso libero 

Solo venerdì pomeriggio 6€ intero, 4€ ridotto (over 60)

 
 
GIO 18 (ore 21) - VEN 19 (ore 21) - SAB 20 (ore 21) - DOM 21 (ore 17:30 e 21) - MER 24 (ORE 21) - GIO 25 (ore 21) - VEN 26 (ore 15:30 e 21) - SAB 27 (ore 21) - DOM 28 FEBBRAIO(ore 17:30 e 21)
 
 
 THE DANISH GIRL 
 
di Tom Hooper
 
 
 
IN PRIMA VISIONE UN ALTRO FILM CANDIDATO AI PREMI OSCAR 2016, L'EMOZIONANTE 'THE DANISH GIRL' DI TOB HOOPER ('IL DISCORSO DEL RE'), VERA STORIA DI LILI ELBE, PRIMA TRANSESSUALE E ICONA DEI DIRITTI LGBT
 


Copenhagen, primi anni 20. L'artista danese Gerda Wegener dipinge un ritratto del marito Einar vestito da donna. Il dipinto raggiunge grande popolarità e Einar inizia a mantenere in modo permanente un’apparenza femminile, mutando il suo nome in Lili Elbe. Spinto da ideali femministi e supportato dalla moglie, Elbe tenta di effettuare il primo intervento per cambio di sesso da uomo a donna. L’intervento avrà grosse ripercussioni sul suo matrimonio e sulla sua identità
 
 
 
Ingresso riservato ai Soci Arci 7€, ridotto (studenti, over 65, under 21) 5€. Il mercoledì 5€ per tutti.
 
 
Locandina italiana The Hateful Eight

 

 GIO 4 (21:00) - VEN 5 (21:00) - SAB 6 (21:00) - DOM 7 (17:30 e 21) - MER 10 (21:00) - GIO 11 (21:00) - VEN 12 (15:30 e 21:00) - SAB 13 (21:00) - DOM 14 (17:30 E 21) - MER 17 FEBBRAIO (21:00)

   

THE HATEFUL HEIGHT

  

di Quentin Tarantino

 

 

Qualche anno dopo la Guerra civile americana una diligenza si fa strada nel paesaggio invernale del Wyoming; i passeggeri, il cacciatore di taglie John Ruth e la latitante Daisy Domergue, sono diretti verso la città di Red Rock, dove l'uomo, meglio conosciuto come "il boia", consegnerà la ricercata alla giustizia. Lungo la strada, incontrano due sconosciuti: il maggiore Marquis Warren, un ex-soldato di colore dell'Unione divenuto un famigerato cacciatore di taglie, e Chris Mannix, un rinnegato del sud che sostiene di essere il nuovo sceriffo della città.  A causa di una bufera di neve, i quattro trovano accoglienza presso un rifugio di montagna, dove ad attenderli non vi sono i proprietari ma quattro facce che non hanno mai visto prima. Bob, colui che si occupa del locale in assenza della proprietaria, in visita a sua madre, è lì rintanato con il boia Oswaldo Mobray, con il cowboy Joe Gage e con il generale confederato Sanford Smithers. Mentre la tempesta divampa, gli otto viaggiatori impareranno come la loro destinazione non sia così facile da raggiungere. Tra tradimenti e inganni, dovranno cercare di sopravvivere alla situazione.

 

 

A Tarantino basta pochissimo per fare cinema ai massimi livelli: degli attori e un luogo dove farli sedere. The Hateful Eight è la sua sceneggiatura più claustrofobica, tutta giocata in pochi interni e molti dialoghi, otto attori e il West. Dopo Django Unchained infatti è di nuovo western, questa volta senza i grandi scenari ma con una tempesta di neve che chiude otto uomini nei più serrati dialoghi tarantiniani

 

 

Ingresso riservato ai Soci Arci 7€, ridotto (studenti, over 65, under 21) 5€. Il mercoledì 5€ per tutti

  

 

GIOV 28 (21:00) - VEN 29 (21:00) - SAB 30 (17:30) - DOM 31 GENNAIO (21:00) - MER 3 (21:00) - VEN 5 (15:30) FEBBRAIO

 

 LA CORRISPONDENZA

 

 di Giuseppe Tornatore

 

 DOPO 'LA MIGLIORE OFFERTA' TORNATORE TORNA AL CINEMA CON UN NUOVO FILM DAL TAGLIO INTERNAZIONALE, UNA STORIA D'AMORE DAI CONTORNI MISTERY CON UNO STRAORDINARIO JEREMY IRONS


Ambientato tra Regno Unito e Italia, il film narra la storia d'amore tra un professore e una giovane studentessa universitaria che, come secondo lavoro, fa la controfigura nelle scene d'azione per cinema e televisione. La sua non è una mania nei confronti del pericolo, bensì un’ossessione che la ragazza soddisfa per coprire un orribile senso di colpa che fa gravare sulle sue spalle il ricordo della tragica morte del suo grande amore. Sarà il suo professore di astrofisica ad aiutarla nel ritrovare l’equilibrio esistenziale perduto

 

Ingresso riservato ai Soci Arci 7€, ridotto (studenti, over 65, under 21) 5€. Il mercoledì 5€ per tutti

 

 

 

PROIEZIONI:
SAB 16 (21:00) - DOM 17 (17:30 e 21) - GIO 21 (21:00) - VEN 22 (21:00) - DOM 24 (17:30 e 21) - MER 27 (21:00) - SAB 30 (21:00) - DOM 31 (solo alle 17:30) GENNAIO

 

REVENANT - REDIVIVO

 

di Alejandro Gonzalez Inarritu

 

VINCITORE DEL GOLDEN GLOBE PER IL MIGLIOR FILM, LA MIGLIOR REGIA E IL MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA, CANDIDATO COME MIGLIOR COLONNA SONORA! 


NOMINATO A BEN 12 OSCAR, TRA CUI MIGLIOR FILM, REGIA E ATTORE!



Tratto da una storia vera, Revenant racconta l'epica avventura di un uomo che cerca di sopravvivere grazie alla straordinaria forza del proprio spirito. In una spedizione nelle vergini terre americane, l'esploratore Hugh Glass (Leonardo DiCaprio) viene brutalmente attaccato da un orso e dato per morto dai membri del suo stesso gruppo di cacciatori. Nella sua lotta per la sopravvivenza, Glass sopporta inimmaginabili sofferenze, tra cui anche il tradimento del suo compagno John Fitzgerald (Tom Hardy). Mosso da una profonda determinazione e dall'amore per la sua famiglia, Glass dovrà superare un duro inverno nell'implacabile tentativo di sopravvivere e di trovare la sua redenzione 

 

Ingresso riservato ai Soci Arci 7€, ridotto (studenti, over 65, under 21) 5€. Il mercoledì 5€ per tutti

 

 

Alle ore 21 di: MAR 5 - MER 6 -  GIO 7 - VEN 8  - SAB 9 - DOM 10  (anche alle 17:30) -  GIO 14 - VEN 15 (anche alle 15:30) GENNAIO

 

 

ASSOLO

 

 di Laura Morante

 

 

 

A più di cinquant'anni Flavia affronta per la prima volta la vita da single, dopo due matrimoni dai quali ha avuto due figli, e un'ultima burrascosa relazione con un uomo irrimediabilmente sposato. L'impresa, non facile per qualunque donna, si rivela particolarmente ardua per lei, afflitta da un'insicurezza patologica, che l'ha resa dipendente da tutti: dagli ex mariti, dai figli, da amiche più o meno dispotiche, e dalle due mogli degli ex mariti, insuperabili modelli femminili, che Flavia si sforza di emulare. Il suo accidentato percorso verso l'autonomia e il recupero della propria autostima, sotto la guida della sua psicanalista, passa per gli innumerevoli tentativi di ottenere la patente e i goffi approcci alla pratica dell'autoerotismo. Al contempo, Flavia cerca conforto al vuoto sentimentale nel quale si dibatte, attraverso il rapporto con la cagnetta dei vicini e accettando con riluttanza le rozze avances di un impresentabile collega di lavoro.

 

 

 

Ingresso riservato ai Soci Arci 7€, ridotto (studenti, over 65, under 21) 5€. Il mercoledì 5€ per tutti.

 

 

 

LUN 28 - MAR 29 - MER 30 DICEMBRE - VEN 1 - SAB 2 - DOM 3 - LUN 4 GENNAIO (ore 17:30 e 21)

 

IRRATIONAL MAN

 

di Woody Allen

 

Abe Lucas (JOAQUIN PHOENIX), professore di Filosofia, è emotivamente provato ed incapace di dare un significato alla sua vita. Poco dopo il suo arrivo come nuovo insegnante presso il college di una piccola città, Abe si ritrova coinvolto nella vita di due donne: Rita Richards, professoressa solitaria che spera che lui la salvi dal suo matrimonio infelice, e Jill Pollard (EMMA STONE), la sua migliore allieva che è anche la sua migliore amica. Il caso spariglia le carte quando Abe e Jill si trovano ad origliare la conversazione di un estraneo, rimanendone invischiati. Nel momento stesso in cui Abe decide di compiere una scelta delicata, torna nuovamente ad abbracciare la vita. Ma la sua decisione innesca una catena di eventi che influenzeranno la sua stessa vita e quelle di Jill e Rita per sempre.

  

Dinamico come non lo si vedeva da tempo, Allen scarta ogni ammiccamento nella forma, nei dialoghi o nei personaggi, e riflette con occhi nuovi e mente sempre lucidissima su questioni sulle quali non ha mai smesso d'interrogarsi

 

Ingresso riservato ai Soci Arci 7€, ridotto (studenti, over 65, under 21) 5€. Il mercoledì 5€ per tutti.

 

 

 

PER L'ANTEPRIMA DEL 16 DICEMBRE BIGLIETTI DISPONIBILI IN CASSA IL GIORNO STESSO!

MOLTI POSTI DISPONIBILI ANCHE PER I GIORNI SEGUENTI

 

MER 16 (ore 17:30 e 21) - GIO 17 (ore 21) - VEN 18 (ore 21) - SAB 19 (ore 17:30 e 21) - DOM 20 (Ore 21) - MER 23 (ore 17:30 e 21) - VEN 25 (ore 17:30 e 21) - SAB 26 (Ore 15:00, 17:30 e 21) - DOM 27 (ore 15:00, 17:30 e 21) DICEMBRE

 

 

STAR WARS

 

 IL RISVEGLIO DELLA FORZA

 

  

 

IN PRIMA VISIONE IL SETTIMO CAPITOLO DELLA SAGA DI 'STAR WARS' FIRMATO DAL GRANDE J.J. ABRAMS (Lost, Star Trek - il futuro ha inizio, Into darkness - Star Trek, Mission Impossible III, Alias). 

'STAR WARS - IL RISVEGLIO DELLA FORZA', ESCE IN ITALIA DUE GIORNI PRIMA CHE NEGLI U.S.A. E ANCHE NOI VE LO PROPONIAMO IN ANTEPRIMA! 

Con l'Episodio 7 di Star Wars: Il Risveglio della Forza, prosegue la celebre saga stellare creata da George Lucas. Questo primo episodio della nuova trilogia di Guerre Stellari è ambientato 30 anni dopo Il ritorno del Jedi

 

 

 

Ingresso riservato ai soci Arci 7€ - ridotto (under 18 - over 65 - studenti) 5€

 

 

 

 

GIO 26 (ore 21) - SAB 28 (ore 21) - DOM 29 (ore 17:30 e 21) NOVEMBRE

MER 2 (ore 21) - GIO 3 (ore 21) - VEN 4 (ore 15:30 e 21) - SAB 5 (ore 21) - DOM 6 (ore 17:30 e 21) - MER 9 (ore 21) - GIO 10 (ore 21) DICEMBRE

 

 LA FELICITA' E' UN SISTEMA COMPLESSO

 

 di Gianni Zanasi

 

 

Valerio Mastandrea è il volto umano e affidabile di una commedia esistenziale imprevedibile e scompaginata 

 

 Enrico Giusti (Valerio Mastandrea) avvicina per lavoro dirigenti totalmente incompetenti e irresponsabili che rischiano ogni volta di mandare in rovina le imprese che gestiscono. Lui li frequenta, gli diventa amico e infine li convince ad andarsene evitando così il fallimento delle aziende e la conseguente perdita di migliaia di posti di lavoro. E' il lavoro più strano e utile che potesse inventarsi e non sbaglia un colpo, mai. Ma una mattina un'auto cade in un lago e tutto cambia. Filippo e Camilla, due fratelli di 18 e 13 anni, rimangono orfani di un'importante coppia di imprenditori. Enrico viene chiamato col compito di impedire che due adolescenti possano diventare i dirigenti di un gruppo industriale d'importanza nazionale. Dovrebbe essere il caso più facile, il coronamento di una carriera ma tutto si complica...

 

 

Ingresso riservato ai soci Arci 7€ - ridotto (under 18 - over 65 - studenti) 5€ - Il mercoledì 5€ per tutte le età

 Il venerdì pomeriggio intero 6 € - ridotto (over 60) 4 €

 

Locandina Alaska

 

 

VEN 20 (ore 15:30) - SAB 21 (ore 21) - DOM 22 (ore 17:30 e 21) - MER 25 (ore 21)

 

 

 

ALASKA

 

 

 

di Claudio Cupellini

 

  

 

UNO DEI FILM ITALIANI PIU' LIBERI, SORPRENDENTI, CAOTICI E APERTAMENTE ROMANZESCHI DELL'ANNO. DA NON PERDERE. CON ELIO GERMANO PROTAGONISTA.

 


Fausto lavora in un hotel e sogna di diventare maître, Nadine si presta controvoglia ad un provino per modelle (che poi passerà). I due si incontrano su un tetto di Parigi e vivono subito dopo la prima di molte disavventure che li porteranno tra la galera e l'ospedale, tra la ricchezza e l'estrema indigenza, tra Francia e Italia flirtando con il crimine come fosse niente e rovinando vite altrui. Tutto per inseguirsi come non avessero altri al mondo. E forse davvero non ne hanno.

 

 

 

Intero 7€ - ridotto (under 18 - over 65 - studenti) 5€
Il mercoledì 5€ per tutte le età

 

 

 

VEN 13 (ore 15:30 e 21) - SAB 14 (ore 21) - DOM 15 (re 17:30 e 21) - MER 18 (ore21)

 

MUCH LOVED

 di Nabil Ayouch

  

Un potente e sincero film del regista franco-marocchino Nabil Ayouch, proiettato quest’anno al Festival di Cannes e a al Toronto International Film Festival. Ayouch vive sotto scorta, il cast ha subito minacce e uno degli attori è stato accoltellato. Cosa ha fatto Ayouch per meritare questa “attenzione”? Ha rappresentato una Marrakech che non vedi nelle cartoline: notturna, di povertà, rifiuti, umanità ai margini.

 

Nella moderna Marrakech, Noha, Randa, Soukaina, Hlima e altre donne vivono una vita di amore in vendita. Sono prostitute, oggetto del desiderio, brandelli di carne da esporre fino allo stremo in cambio del denaro che regola i ritmi del piacere e le umiliazioni loro inflitte. Piene di gioia e unite dalla complicità, tanto dignitose quanto libere nel loro universo femminile, vincono la violenza della società marocchina che le sfrutta e al tempo stesso le condanna.

  

Ingresso riservato ai soci Arci 

Intero 7€ - ridotto (under 18 - over 65 - studenti) 5€

Il mercoledì 5€ per tutte le età

 

 

SAB 31 (ore 21) - DOM 1 (ore 17:30 e 21) - MER 4 (ore 21) - VEN 6 (ore 15:30 e 21) - SAB 7 (ore 21) - DOM 8 (ore 17:30 e 21)

 

 

MUSTANG

 

 di Denis Gamze Erguven

 

  

 

OPERA PRIMA CHE ESPLORA IN MODO PENETRANTE ED ACUTO L'UNIVERSO ADOLESCENZIALE FEMMINILE: LA SCOPERTA DELLA PROPRIA IDENTITÀ, LE CONSEGUENZE DELLA TRASFORMAZIONE DEL CORPO, IL SORGERE DEL DESIDERIO. MA IN UNA SOCIETÀ FERMA COME QUELLA TURCA, OPPRESSA DAL RETAGGIO RELIGIOSO IL CORPO È TABU, IL SESSO PECCATO...

 

 

Siamo all'inizio dell'estate. In un remoto villaggio turco Lale e le sue quattro sorelle scatenano uno scandalo dalle conseguenze inattese per essersi messe a giocare con dei ragazzini tornando da scuola. La casa in cui vivono con la famiglia si trasforma un po' alla volta in una prigione, i corsi di economia domestica prendono il posto della scuola e per loro cominciano ad essere combinati i matrimoni. Le cinque sorelle, animate dallo stesso desiderio di libertà, si sottrarranno alle costrizioni loro imposte

 

  

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5

 

 

VEN 16 (ore 21) - SAB 17 (ore 21) - DOM 18 (ore 17:30 e 21) - GIO 22 (ore 21) - SAB 24 (ore 21) - DOM 25 (ore 17:30 e 21) - MER 28 (ore 21) OTTOBRE - VEN 30 (solo alle 15:30) 

  

SUBURRA

 

di Stefano Sollima

  

ROMA CAPITALE AL CENTRO DI UNO DEI FILM ITALIANI PIÙ SIGNIFICATIVI DELLA STAGIONE. SUBURRA È UN INTENSO THRILLER CRIMINALE CHE NON RISPARMIA NESSUNO, IMPREZIOSITO DA UN CAST NOTEVOLE ED UNA REGIA AZZECCATA

 

Un gangster noto come il "Samurai" desidera trasformare il lungomare di una piccola cittadina vicino Roma in una nuova Atlantic City. Un politico corrotto, appassionato di giovani prostitute e cocaina, lo protegge con l'aiuto di un potente cardinale. Tutti i boss della mafia locale hanno accettato di collaborare per tale comune obiettivo. La pace, però, non può durare a lungo e una feroce guerra tra bande rivali minerà il sogno del Samurai.

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età

 

 

 

GIO 8 (ore 21) - VEN 9 (ore 15:30 e 21) - SAB 10 (ore 21) - DOM 11 (ore 17:30 e 21) - MER 14 (ore 21)

    

IO E LEI

   

di Maria Sole Tognazzi

 

  

UNA COMMEDIA CHE RACCONTA LA QUOTIDIANITÀ DI UNA COPPIA OMOSESSUALE SENZA CEDERE AGLI STEREOTIPI, CON GRANDE GRAZIA E SOPRATTUTTO CON LA NORMALITA' CHE DOVREBBE ESSERCI SEMPRE

 


Federica e Marina vivono insieme da diversi anni. Vengono da percorsi diversi, hanno caratteri e modi di vita differenti, discutono e si amano discutendo come tutte le coppie del mondo. La loro storia d’amore è a un punto di svolta. Proprio quando Marina pensa che ormai si possano considerare una coppia stabile, Federica mossa da una serie di accadimenti entra in crisi. E comincia a porsi delle domande. Con chi vorrebbe dividere la propria vita? Chi è che ama veramente? E lei davvero, chi è? Una commedia d'amore vera, passionale, quotidiana e molto combattuta, come una piccola battaglia in cui vince solo chi sa lottare per la felicità. A patto di capire dove sia... 

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età

 

GIO 24 - SAB 26 - DOM 27 - MER 30 settembre alle ore 21; VEN 2 ottobre solo alle 15:30; SAB 3 (ore 21) - DOM 4 (ore 17:30 e 21)

  

NON ESSERE CATTIVO

 

 di Claudio Caligari

 

 DALL'AUTORE DI CULTO DI 'L'AMORE TOSSICO' RECENTEMENTE SCOMPARSO, UNO STRAORDINARIO E INTENSO FILM, LIRICO E REALISTICO INSIEME, PRESENTATO A VENEZIA FUORI CONCORSO MA CHE MERITAVA, SENZA DUBBIO, DI GAREGGIARE. 

 

Quelli che una volta erano i "ragazzi di vita", negli anni '90 sembrano appartenere, anche se nella periferia più disperata, a un mondo che ruota intorno all'edonismo. Un mondo dove soldi, macchine potenti, locali notturni, droghe sintetiche e cocaina "girano facili", nel quale Vittorio e Cesare, poco più che ventenni, agiscono alla ricerca della loro affermazione. L'iniziazione all'esistenza per loro ha un costo altissimo e Vittorio, per salvarsi, prende le distanze da Cesare, che invece sprofonda inesorabilmente. Il legame che li unisce è così forte che Vittorio non abbandonerà mai veramente il suo amico, sperando sempre di poter guardare al futuro con occhi nuovi

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età

 

 

MER 9 - GIO 10 - VEN 11 - SAB 12  - DOM 13 - MER 16 - GIO 17 - SAB 19 - DOM 20 - MER 23 SETTEMBRE ore 21

 VEN 25 SETTEMBRE solo alle 15.30

 

 SANGUE DEL MIO SANGUE

  

di Marco Bellocchio

 

 

IN CONCORSO AL FESTIVAL DEL CINEMA DI VENEZIA, IL NUOVO FILM DI MARCO BELLOCCHIO

 

Federico, un giovane uomo d'armi, viene sedotto come il suo gemello prete da suor Benedetta che verrà condannata ad essere murata viva nelle antiche prigioni di Bobbio. Nello stesso luogo, secoli dopo, tornerà un altro Federico, sedicente ispettore ministeriale, che scoprirà che l'edificio è ancora abitato da un misterioso conte, che vive solo di notte.


Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età

 

 

MER 20 (ore 21) - GIO 21 (ore 21) - VEN 22 (ore 15:30) - SAB 23 (ore 21) - DOME 24 (ore 21) - MER 27 (ore 21) - GIO 28 (ore 21) - VEN 29 (ore 21) - SAB 30 (ore 21) - DOM 31 (ore 17:30 e 21) - LUN 1 GIUGNO (ore 21) - MAR 2 (ore 21) - MER 3 (ore 21) - VEN 5 (ore 21) - SAB 6 (ore 21) - DOME 7 (ore 17:30 e 21)

 

YOUTH - LA GIOVINEZZA

 

di Paolo Sorrentino

  

LO SPAZIOGLORIA CHIUDE LA STAGIONE CON UN GRANDE FILM! DA MERCOLEDI' 20 MAGGIO VI PROPONIAMO IN PRIMA VISIONE IL NUOVO, ATTESISSIMO, FILM DI PAOLO SORRENTINO: 'YOUTH - LA GIOVINEZZA'. IN CONCORSO AL FESTIVAL DI CANNES, CON ATTORI DEL CALIBRO DI HARVEY KEITEL, MICHAEL CANE, JANE FONDA, PAUL DANO E RACHEL WEISZ! IMPERDIBILE!

 

In un elegante albergo ai piedi delle Alpi Fred e Mick, due vecchi amici alla soglia degli ottant'anni, trascorrono insieme una vacanza primaverile. Fred è un compositore e direttore d'orchestra in pensione, Mick un regista ancora in attività. Sanno che il loro futuro si va velocemente esaurendo e decidono di affrontarlo insieme. Guardano con curiosità e tenerezza alla vita confusa dei propri figli, all'entusiasmo dei giovani collaboratori di Mick, agli altri ospiti dell'albergo, a quanti sembrano poter disporre di un tempo che a loro non è dato. E mentre Mick si affanna nel tentativo di concludere la sceneggiatura di quello che pensa sarà il suo ultimo e più significativo film, Fred, che da tempo ha rinunciato alla musica, non intende assolutamente tornare sui propri passi. Ma c'è chi vuole a tutti i costi vederlo dirigere ancora una volta e ascoltare le sue composizioni

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età (TRANNE IL 20 MAGGIO SERA DELL'ANTEPRIMA)

 

 

GIO 14 (ore 21) - VEN 15 (ore 15:30) - SAB 16 (ore 21) - DOM 17 (ore 17:30 e 21)

  

SAMBA

 

di Eric Toledano e Olivier Nakache

 

Samba, un senegalese in Francia da dieci anni, colleziona lavori saltuari; Alice, invece, è una dirigente di livello superiore esaurita da un burn out. Mentre lui cerca con ogni mezzo di ottenere i documenti per rimanere in Francia, lei cerca di rigenerarsi attraverso un'associazione di volontariato. Entrambi stanno cercando di uscire dall'impasse quando le loro strade si incrociano e, tra umorismo e commozione, portano alla felicità.

 

I due registi Toledano e Nakache riescono a giostrare abilmente una vicenda sempre in bilico tra l'impegno e l'attualità, anche drammatica, di chi vive per decenni nell'insicurezza e nella speranza di riuscire a costruirsi un minimo di certezza per il futuro, e il sentimentalismo frizzante, divertente e divertito, di due protagonisti molto disomogenei ma anche affiatati e scatenati

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età

 

VEN 8 (ore 21) - SAB 9 (ore 21) - DOM 10 (ore 17:30 e 21) - MER 13 (ore 21) 

 

  

 

SE DIO VUOLE

 

 

 

di Edoardo Falcone

 

 

 

UN ESORDIO ORIGINALE, DAI DIALOGHI BRILLANTI, REALISTICI E A TRATTI POETICI, CAPACE DI MISURARSI CON LEGGEREZZA E PROFONDITA' CON IL TEMA DEL DIVINO 

 

 

Tommaso (Marco Giallini), stimato cardiochirurgo, è sposato con Carla (Laura Morante), con la quale ha due figlie: Bianca, svogliata e senza alcun interesse, e Andrea, un giovane brillante iscritto a medicina e pronto a seguire le orme del padre. Da un po' di tempo cambiato rispetto al solito, Andrea stupisce il resto della famiglia comunicando la decisione di farsi prete per seguire l'esempio di don Pietro (Alessandro Gassmann), un sacerdote sui generis. Per Tommaso, ateo convinto, quella di Andrea è una volontà da dover cambiare il prima possibile e senza esitare a ricorrere a una vera e propria guerra.

 

 

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età

 

GIO 16 (ore 21) - SAB 18 (ore 21) - DOM 19 (anche alle 17:30) - MER 22 (ore 21) - VEN 24 (anche alle 15:30) - SAB 25 (ore 21) - DOM 26 (ore 21) - MER 29 (ore 21) - GIOV 30 (ore 21) - VEN 1 (ore 21) - SAB 2 (ORE 21) - DOM 3 (ore 17:30 e 21) - MER 6 MAGGIO (ore 21)

 

MIA MADRE

 

di Nanni Moretti

 

Il film Mia madre è il dodicesimo lungometraggio di Nanni Moretti. Il film è dedicato alla figura di una regista di successo (Margherita Buy) impegnata sul set di un nuovo film che ha per protagonista un attore italoamericano interpretato da John Turturro. Mentre la sua vita privata si divide tra il capezzale della madre e una relazione che sta terminando, quella professionale è ad un punto morto. A spronarla e a sostenerla c'è il fratello, interpretato da Nanni Moretti, anche lui protagonista di un cambiamento in ambito lavorativo. 

Un film profondo e sincero, un film sul cinema e sul rapporto tra realtà e finzione, un film che s'appresta ad essere un manifesto del nostro tempo complesso e problematico

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età

 

 


GIO 9 (ore 21) - VEN 10 (solo alle 15:30) - SAB 11 (ore 21) - DOM 12 (ore 21) - MER 15 APRILE (ore 21)

  

 

VIZIO DI FORMA

 

di Paul Thomas Anderson 

 

L'ULTIMO CAPOLAVORO DEL REGISTA DI 'THE MASTER', 'IL PETROLIERE' E 'MAGNOLIA' E' UN ESPERIMENTO DI STILE E D'INTRATTENIMENTO ATTRAVERSO CUI ANDERSON SI DIVERTE A CONFRONTARSI CON IL NOIR E ILBUDDY MOVIE PIÙ SCORRETTO. A BRILLARE, ANCORA UNA VOLTA, LO STRAORDINARIO TALENTO DI JOAQUIN PHOENIX 

 


Larry Doc Sportello (Joaquin Phoenix) è un detective privato della Los Angeles del 1969. Dipendente dalle droghe e dai metodi insoliti, Sportello viene contattato da un'ex amante per risolvere un interessante caso che, tra miriadi di azioni criminali, riguarda un'infedeltà coniugale ma anche le istituzioni mentali e un gruppo di poliziotti chiamati Bigfoot

 

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età

 

 

GIO 2 (ore 21) - VEN 3 (anche alle 15:30) - SAB 4 (ore 21) - DOM 5 e LUN 6 (anche alle 17:30) - MER 8 APRILE ore 21

 

 

WHIPLASH

 

di Damien Chazelle

 

 

VINCITORE DI 3 OSCAR E DEL GRAN PREMIO DELLA GIURIA E DEL PUBBLICO AL SUNDANCE, E' PROBABILMENTE IL MIGLIOR FILM MUSICALE DEGLI ULTIMI 10 ANNI, UN FILM DAL FORTE IMPATTO EMOTIVO, UN IBRIDO CAPACE DI FARSI PORTATORE DI IDEE E PUNTI DI VISTA POCO USUALI NEL CINEMA STATUNITENSE CHE VANNO BEN AL DI LA' DELLA MUSICA

 

Andrew, studente di primo anno al college, è disposto a tutto pur di diventare un famoso batterista jazz. I suoi sforzi e il suo impegno sono messi però a dura prova dagli estremi metodi di insegnamento dell'eccentrico professor Fletcher. Condotto quasi sull'orlo della follia, Andrew dovrà imparare a credere in se stesso e aver fede nella musica per far scintillare il talento nel quale Fletcher ripone fiducia

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età

 

 

GIO 19 (ore 21) - VEN 20 (solo alle 15:30) - SAB 21 (ore 21) - DOM 22 (anche alle 17:30) - MER 25 (ore 21) - GIOV 26 (ore 21) - SAB 28 (ore 21) - DOM 29 MARZO (anche alle 17:30) - MER 1 APRILE (ore 21)

 

  

 

LATIN LOVER

 

  

 

di Cristina Comencini

 

 

 

UN ELOGIO DELLA GRANDEZZA DELLO SCHERMO E DEI SUOI VOLTI, NONCHE' DEL CUORE DEGLI UOMINI E DELLE DONNE. UNA COMMEDIA BRILLANTE ED EMOZIONANTE, DOTATA DI LEGGEREZZA E VITALITA'. 

 

 

 

 In un paesino della Puglia viene celebrato il decimo anniversario dalla morte di Saverio Crispo, attore simbolo del grande cinema italiano ed eterno latin lover. Alla cerimonia partecipano le sue cinque figlie che arrivano da tutto il mondo e due ex mogli, quella italiana e quella spagnola. Segreti, rivalità e nuove passioni porteranno le donne a scoprire un passato inaspettato e a rivedere la propria vita.

 

 

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età

 

GIO 12 - VEN 13 (solo alle 15:30) - SAB 14 - DOME 15 (anche alle 17:30) - MER 18 MARZO ore 21

 

 

 

 

SELMA

 

 

di Ava DuVernay

 

 

Ambientato negli Stati Uniti, durante la presidenza Johnson, il film racconta la marcia di protesta che ebbe luogo nel 1965 a Selma, Alabama. Guidata da un agguerrito Martin Luther King, questa contestazione pacifica aveva lo scopo di ribellarsi agli abusi subiti dai cittadini afroamericani negli Stati Uniti e proprio per la sua natura rivoluzionaria venne repressa nel sangue

 

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età

 

GIO 12 - VEN 13 (solo alle 15:30) - SAB 14 - DOM 15 (anche alle 17:30) - MER 18 - GIO 19 - VEN 20 - SAB 21 - DOM 22 - MER 25 - GIO 26 (solo alle 17:30) - SAB 28 (anche alle 17:30) - DOM 1 (ore 17:30 e 21) - MER 4 - GIO 5 - SAB 7 - DOM 8 (anche alle 17:30) - MER 11 MARZO ore 21

 

  

BIRDMAN

 

 

di Alejandro Gonzalez Inarritu

 

  

VINCITORE DI BEN 4 PREMI OSCAR (MIGLIOR FILM, REGIA, SCENEGGIATURA E FOTOGRAFIA) E DI 2 GOLDEN GLOBES, IL DIVERTENTE, PROFONDO E STUPEFACENTE NUOVO FILM DI INARRITU (21 GRAMMI, BABEL, BIUTIFUL), CON MICHAEL KEATON ED EDWARD NORTON! ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE!

 

 

Riggan Thompson è una star che ha raggiunto il successo planetario nel ruolo di Birdman, supereroe alato e mascherato. Ma la celebrità non gli basta, Riggan vuole dimostrare di essere anche un bravo attore. Decide allora di lanciarsi in una folle impresa: scrivere l'adattamento del racconto di Raymond Carver “Di cosa parliamo quando parliamo d'amore”, e dirigerlo e interpretarlo in uno storico teatro di Broadway. Nell'impresa vengono coinvolti la figlia ribelle Sam, appena uscita dal centro di disintossicazione, l'amante Laura, l'amico produttore Jake, un'attrice il cui sogno di bambina era calcare il palcoscenico a Broadway, un attore di grande talento ma di pessimo carattere. Riuscirà Riggan a portare a termine la sua donchisciottesca avventura? 

 

 

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età

 

 

GIO 5 - VEN 6 (solo alle 15:30) - SAB 7 - DOM 8 (anche alle 17:30) - MER 11 FEBBRAIO alle ore 21

  

 

BIG EYES 

 

di Tim Burton

 

 

 

UNA DELLE PIÙ GRANDI E GENIALI TRUFFE D’ARTE DELLA STORIA MAGNIFICAMENTE RAPPRESENTATA DA TIM BURTON CON UNA NARRAZIONE SCORREVOLE, EMOZIONANTE E CON DUE INTERPRETI MAGISTRALI! DA NON PERDERE!!! 



Big Eyes è l'incredibile storia vera di una delle più leggendarie frodi artistiche della storia. A cavallo tra gli anni Cinquanta e Sessanta, il pittore Walter Keane (Christoph Waltz) raggiunse un enorme e inaspettato successo, rivoluzionando la commercializzazione dell'arte con i suoi enigmatici ritratti di bambini dai grandi occhi. Finché non emerse una verità tanto assurda quanto sconvolgente: i quadri, in realtà, non erano opera di Walter ma di sua moglie, Margaret. A quanto pare, la fortuna dei Keane era costruita su un'enorme bugia, a cui tutto il mondo aveva creduto: una storia così incredibile da sembrare inventata.

 

 

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età.

 

 

GIO 22 - VEN 23 (anche alle 15:30) - DOM 25 (anche alle 17:30) - MER 28 - GIO 29 - VEN 30 - SAB 31 - DOM 1 (anche alle 17:30) - MER ore 21:00

 

  

 

HUNGRY HEARTS

 

 di Saverio Costanzo

 

  

 

IL NUOVO, BELLISSIMO E INTENSO FILM DEL REGISTA DI 'PRIVATE' E DI 'LA SOLITUDINE DEI NUMERI PRIMI'. SOLO ALLO SPAZIO GLORIA!

 

  

 

Jude è americano, Mina è italiana. S'incontrano per caso a New York. S'innamorano, si sposano e presto avranno un bambino. Si trovano così in poco tempo dentro una nuova vita. Sin dai primi mesi di gravidanza Mina si convince che il suo sarà un bambino speciale. E' un infallibile istinto di madre a suggerirglielo. Suo figlio deve essere protetto all'inquinamento del mondo esterno e per rispettarne la natura bisogna preservarne la purezza. Jude, per amore di Mina, la asseconda, fino a trovarsi un giorno di fronte ad una terribile verità: suo figlio non cresce ed è in pericolo di vita, deve fare presto per salvarlo. All'interno della coppia inizia una battaglia sotterranea, che condurrà ad una ricerca disperata di una soluzione nella quale le ragioni di tutti si confondono. 

 

 

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età.

 

GIO 15, VEN 16 (solo 15.30) SAB 17, DOM 18 (anche 17.30) e MERC 21 GENNAIO ore 21

 

PRIDE

 

di Matthew Warchus

 

GRAZIE ALLO SPAZIO GLORIA ANCHE A COMO L'APPLAUDITISSIMA COMMEDIA DI MATTHEW WARCHUS PREMIATA A CANNES CON IL QUEER PALM! UNA STORIA VERA DAL POTENZIALE MICIDIALE ACCADUTA 30 ANNI FA E ORA FINALMENTE PORTATA SUL GRANDE SCHERMO. IMPERDIBILE!

Londra, 1984. Joe partecipa tra mille timidezze e ritrosie al Gay Pride e si unisce alla frangia più politicizzata del corteo, già proiettata sulla successiva battaglia in difesa dei minatori in sciopero contro i tagli della Thatcher. Guidati dal giovane Mark, i LGSM (Lesbians and Gays Support The Miners) cominciano il loro difficile percorso di protesta, che li conduce in Galles, nella remota comunità di Dulais. Superata l'iniziale ritrosia, tra attivisti gay e minatori nascerà una sincera amicizia e un'incrollabile solidarietà umana.

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età.

 

GIO 1 - VEN 2 - SAB 3 - DOM 4 ore 17:30 e 21:00 

LUN 5 - MAR 6 - MER 7 ore 21:00 

VEN 9 ore 15:30 e 21

SAB 10 - ore 21:00

DOM 11 - ore 17:30 e 21

MER 14 - ore 21

 

 JIMMY'S HALL

 

 di Ken Loach

 

 

E L'ANNO NUOVO LO INAUGURIAMO CON L'ULTIMO, IMPERDIBILE, FILM DI KEN LOACH! A COMO SOLO ALLO SPAZIO GLORIA


1932. Dopo 10 anni di esilio negli Stati Uniti, Jimmy Gralton rientra in Irlanda per aiutare la madre a prendersi cura della fattoria di famiglia. Il paese che ritrova, dopo una decina d'anni di guerra civile, è molto cambiato e ha istituito un nuovo governo. A seguito delle richieste del conte di Leitrim, Jimmy, nonostante la riluttanza a provocare vecchi nemici come la Chiesa e i proprietari terrieri, decide di aprire una hall, una sala aperta a tutti, dove le persone si incontrano per ballare, studiare o discutere. Il successo è immediato ma la crescente influenza di Jimmy e delle sue idee progressiste non convincono chiunque e ben presto affiorano le prime tensioni.

 

 

 

Ingresso riservato ai soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età.

 

GIO 18 - VEN 19 (anche alle 15:30) - SAB 20 ore 21
DOM 21 ore 17:30 e 21
LUN 22 ore 21 
GIO 25 - VEN 26 - SAB 27 - DOM 28 LUN 29 - MAR 30 DICEMBRE ore 17:30 e 21:00 

 

IL RAGAZZO INVISIBILE

 

di Gabriele Salvatores

 

IL GRANDE RITORNO DI GABRIELE SALVATORES CON UN INSOLITO FANTASY ADOLESCENZIALE!

 

Michele ha 13 anni e vive in una tranquilla città sul mare. Non si può dire che a scuola sia popolare, non brilla nello studio, non eccelle negli sport. Ma a lui in fondo non importa. A Michele basterebbe avere l'attenzione di Stella, la ragazza che in classe non riesce a smettere di guardare. Eppure ha la sensazione che lei proprio non si accorga di lui. Ma ecco che un giorno il succedersi monotono delle giornate viene interrotto da una scoperta straordinaria: Michele si guarda allo specchio e si scopre invisibile. La più incredibile avventura della sua vita sta per avere inizio.

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under 18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età.

 

 

GIO 11 - VEN 12 - SAB 13 - DOM 14 (anche alle 17:30) - MER 17 ore 21

 

MOMMY  

 

di Xavier Dolan 

 

Quinto film per l'enfant terrible canadese Xavier Dolan, giudicato la sua opera migliore e più matura conquistando in vari festival applausi a scena aperta per il suo coraggio e la sua sensibilità. VINCITORE DEL GRAN PREMIO DELLA GIURIA A CANNES, PER MOLTI IL MIGLIOR FILM DEL 2014! IMPERDIBILE!

 

In un immaginario Canada, dove una nuova legge permette ai genitori di abbandonare alle cure del sistema ospedaliero i figli problematici, Die Despres, un'esuberante vedova, cerca di crescere il figlio Steve, un ragazzino affetto dalla sindrome da deficit di attenzione e iperattività. Mentre entrambi cercano di sbarcare il lunario vivendo sotto lo stesso tetto, la misteriosa vicina di casa Kyla offre loro il suo aiuto. Man mano che la confortante presenza di Kyla diviene sempre più intensa, emergono domande sulla sua vita passata e sul modo in cui il suo destino può essere collegato a quello di Steve e Die.

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under 18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età.

 

VENERDI' 5, SABATO 6, DOMENICA 7 (anche 17.30), MERCOLEDI' 10 DICEMBRE ore 21


VENERDI' 12 DICEMBRE ore 16.30

  

TRASH

 di Stephen Daldray

 

UN' AVVENTUROSA ED EMOZIONANTE FAVOLA SUL POTERE DELL'AMICIZIA AMBIENTATA NEL BRASILE PIU' POVERO



Rafael, Gardo e Gabriel detto Rato hanno 14 anni e vivono nelle favelas brasiliane, campando grazie allo smistamento dei rifiuti. Un giorno Rafael trova nella discarica un portafogli che contiene denaro, una foto con alcuni numeri sul retro, un calendario con l'immagine di San Francesco e una chiave. Subito dopo la polizia locale, per cui i ragazzini non nutrono né fiducia né simpatia, cala sulle favelas alla ricerca del portafoglio. Il gioco si fa duro, ma i nostri piccoli eroi non rinunciano a giocare. 

 

Ingresso riservato soci Arci € 7 - ridotto (over 65-under18 e studenti) € 5 - il mercoledì € 5 per tutte le età.

 

GIO 27 (ore 21) - VEN 28 (ore 21) - SAB 29 (ore 17:30) - DOM 30 (ore 17:30 e 21) NOVEMBRE  - MER 3 (ore 21) - VEN 5 (ore 15:30) DICEMBRE

 

  

 

OGNI MALEDETTO NATALE

 

 di Ciarrapico, Torre, Vendruscolo

 

 

Dopo il successo di Boris il trio Ciarrapico, Torre, Vendruscolo, firma una nuova commedia esilarante e sarcastica sulla forza dell’Amore e la potenza distruttiva del Natale, raccontato come il più grande incubo sociale e antropologico. 


Con Corrado Guzzanti, Alessandro Cattelan, Valerio Mastandrea, Alessandra Mastronardi, Marco Giallini.

 


Massimo e Giulia hanno storie e vite molte diverse. Quando si incontrano però scatta il colpo di fulmine. C'è solo un problema: il Natale si avvicina minaccioso. La decisione di trascorrere le Feste con le rispettive famiglie si rivelerà un'insospettabile catastrofe dai risvolti tragicomici. Potrà il loro amore sopravvivere al Natale?

 

 

Ingresso riservato soci Arci 7€ - ridotto 5€ (under 18-over 65 e studenti) - il mercoledì 5€

 

GIOV 6 - VEN 7 - SAB 8 - DOM 9 (anche alle 17:30) - MER 12 - GIOV 13 - VEN 14 (solo alle 15:30) - SAB 15 - DOM 16 (anche alle 17:30) - MER 19 - GIOV 20 - VEN 21 - SAB 22 - DOM 23 (anche alle 17:30) - MER 26 NOVEMBRE ore 21:00

  

TORNERANNO I PRATI

 

di Ermanno Olmi

 

Olmi torna al cinema con il suo nuovo film dedicato alla Grande Guerra in occasione del Centenario degli inizi della Prima Guerra Mondiale.


Siamo sul fronte Nord-Est, dopo gli ultimi sanguinosi scontri del 1917 sugli Altipiani. Nel film il racconto si svolge nel tempo di una sola nottata. Gli accadimenti si susseguono sempre imprevedibili: a volte sono lunghe attese dove la paura ti fa contare, attimo dopo attimo, fino al momento che toccherà anche a te. Tanto che la pace della montagna diventa un luogo dove si muore. Tutto ciò che si narra in questo film è realmente accaduto. E poiché il passato appartiene alla memoria, ciascuno lo può evocare secondo il proprio sentimento

 

Ingresso riservato soci Arci 7€ - ridotto 5€ (under 18-over 65 e studenti) - il mercoledì 5€

 

VEN 31 (15:30 e 21), SAB 1 (21:00) - DOM 2 (17:30 e 21) - MER 5 novembre (21:00)

 

BOYHOOD

 

di Richard Linklater

 

UN INCREDIBILE FILM-ESPERIMENTO, UN CAPOLAVORO CHE COLPISCE, EMOZIONA, COMMUOVE E DIVERTE COME IL GRANDE CINEMA PUO' FARE. FORSE DI PIU', COME SOLO LA VITA PUO' FARE...

 


Girato in soli 39 giorni ma in un arco di tempo di ben 12 anni (tra il 2002 e il 2013), BOYHOOD è un'esperienza cinematografica assolutamente innovativa che ci fa immergere in un modo unico nella vita ordinaria di una famiglia ordinaria. Il protagonista è Mason (Ellar Coltrane), che insieme con la sorella Samantha, intraprenderà un viaggio emozionante e trascendente attraverso gli anni che vanno dall'infanzia all'età adulta. Sua madre e suo padre (Patricia Arquette e Ethan Hawke), da tempo separati, dovranno invece confrontarsi con le difficoltà dell'essere genitori in un contesto in continua evoluzione. 

 

Ingresso riservato soci Arci 7€ - ridotto 5€ (under 18-over 65 e studenti) - il mercoledì 5€

 

VEN 17 - SAB 18 - DOM 19 - MER 22 - VEN 24 - SAB 25 - DOM 26 (anche alle 17:30) - MER 29 OTTOBRE - ore 21

 

PASOLINI

 

di Abel Ferrara

 

DIRETTAMENTE DALL'ULTIMO FESTIVAL DI VENEZIA IL FILM DI ABEL FERRARA SU PASOLINI! INTERPRETATO DA UN MAGNIFICO WILLEM DAFOE, UN CAPOLAVORO INTENSO, ONIRICO E VISIONARIO, UN INTRECCIO DI REALTA' E IMMAGINAZIONE. 

 


Un giorno, una vita. Roma, è la notte fra il 1° e il 2 novembre 1975 quando il grande poeta e cineasta italiano Pier Paolo Pasolini viene assassinato. Simbolo di un'arte che si è scagliata contro il potere, gli scritti di Pasolini scandalizzano e i suoi film sono perseguitati dalla censura. Molti sono quelli che lo amano, non pochi quelli che lo odiano. Il giorno della sua morte Pasolini trascorre le sue ultime ore in compagnia dell'amatissima madre, degli amici più cari; poi esce di notte a bordo della sua Alfa Romeo in cerca di avventure nella città eterna. All'alba del 2 novembre il corpo di Pasolini viene ritrovato senza vita all'idroscalo di Ostia. 

 


Abel Ferrara spacca in due la Mostra. Il suo Pasolini è il film più complesso di tutta l'edizione del Festival di Venezia 2014, ma quantomai urgente per un mezzo che attraversa una delle sue fasi di cambiamento epocale, come altre ce ne sono state in passato ed altre ancora ce ne saranno. C'è da essere contenti però, perché ciò vuol dire che il cinema è vivo e vegeto

 

  Ingresso riservato soci Arci 7€ - ridotto 5€ (under 18-over 65 e studenti) - il mercoledì 5€

 

 

GIO 2 - VEN 3 (anche alle 15:30) - SAB 4 - DOM 5 - MER 8 - GIO 9 - SAB 11 - DOM 12 - MER 15 OTTOBRE - ore 21 (la domenica anche alle 17:30)

 

 

LA TRATTATIVA 

 

di Sabina Guzzanti 

  

 

Di cosa si parla quando si parla di trattativa? Delle concessioni dello stato alla mafia in cambio della cessazione delle stragi? Di chi ha assassinato Falcone e Borsellino? Dell'eterna convivenza fra mafia e politica? Fra mafia e chiesa? Fra mafia e forze dell'ordine? O c'è anche dell'altro? Un gruppo di attori mette in scena gli episodi più rilevanti della vicenda nota come trattativa stato mafia, impersonando mafiosi, agenti dei servizi segreti, alti ufficiali, magistrati, vittime e assassini, massoni, persone oneste e coraggiose e persone coraggiose fino a un certo punto. Così una delle vicende più intricate della nostra storia diventa un racconto appassionante.

 

Ingresso riservato soci Arci 7€ - ridotto 5€ (under 18-over 65 e studenti) - il mercoledì 5€

 

 


GIO 18 - VEN 19 - SAB 20 - DOM 21 - MER 24 - GIO 25 - VEN 26 - SAB 27 - DOM 28 SETTEMBRE - ore 21 

 

 

 ANIME NERE

 

di Francesco Munzi

 

 

 

13 MINUTI DI APPLAUSI AL FESTIVAL DI VENEZIA PER QUESTO BELLISSIMO, POTENTE E COINVOLGENTE FILM! 


Storia di una famiglia criminale vista dall'interno, negli aspetti più emotivi e contraddittori, che si spingono fino agli archetipi della tragedia greca. In una dimensione sospesa tra l'arcaico e il moderno, si svolge il racconto di tre fratelli che, dal Sudamerica e dalla Milano della finanza, sono costretti a tornare nel paese natale sulle vette selvagge della Calabria per affrontare i nodi irrisolti del passato.

 

 

 

Ingresso riservato soci Arci 7€ - ridotto 5€ (under 18-over 65 e studenti)

MARTEDI' 23 SETTEMBRE, DATA UNICA!!!

  

ITALY IN A DAY 

  

UN GIORNO DA ITALIANI

  

DI GABRIELE SALVATORES

 

UN ESPERIMENTO DI FILM "SOCIAL", REALIZZATO SELEZIONANDO E MONTANDO I FILMATI DI MIGLIAIA DI INTERNAUTI 

 


Italy in a day è l'edizione italiana, curata da Gabriele Salvatores, di un progetto di Ridley Scott: abbiamo chiesto agli italiani di inviarci dei video realizzati con qualsiasi mezzo (telecamere, smart phones, fotocamere...) da girare durante le 24 ore del 26 ottobre 2013. Desideri, sogni, paure, riflessioni, qualsiasi cosa considerata importante che accadeva quel giorno o anche, semplicemente, quello che si vedeva dalla finestra di casa. Italy in a day è 44.197 video ricevuti, oltre 2200 ore di immagini, 632 video montati, una squadra di 40 selezionatori coordinati dai montatori Massimo Fiocchi e Chiara Griziotti. Italy in a day è un diario emotivo, un censimento delle emozioni e dei pensieri degli italiani, una confessione laica, la voglia di condividere i propri sentimenti attraverso le immagini, un collettivo psicodramma italiano, di volta in volta tenero, arrabbiato, divertente o disperato. Ma anche una coinvolgente riflessione, sincera e senza filtri intellettuali, sul senso stesso di questo nostro viaggio comune sul pianeta Terra, in questi anni.

  

Ingresso riservato soci Arci 7€ - ridotto 5€ (under 18-over 65 e studenti)

 

GIO 11 - VEN 12 - DOM 14 - MER 17 (ore 21) - VEN 19 (ore 15:30) SETTEMBRE

 

  

BELLUSCONE

 

UNA STORIA SICILIANA

   

di Franco Maresco

 

UN FILM CHE E' GIA' CULTO, UN'OPERA STRAORDINARIA, INTIMAMENTE WELLESIANIANA, CHE PARLA DI NOI E PER NOI. VINCITORE DEL PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA ORIZZONTI AL FESTIVAL DI VENEZIA!

 

Franco Maresco, il regista palermitano di "Cinico Tv" e di alcuni straordinari film, da Lo zio di Brooklyn a Il ritorno di Cagliostro, dopo la separazione dal socio Daniele Ciprì, ha deciso di raccontare la storia d'amorose corrispondenze tra Silvio Berlusconi e la Sicilia. Un viaggio "in solitaria" tra costume e politica, musica di piazza e cultura mafiosa, finanza e televisioni private.

 

Belluscone è un F for Fake palermitano, divertente e tragico. Un giro nell'ottovolante dell'assurdo siciliano e italiano. Sublime, una delle cose più sorprendenti e potenti del cinema italiano degli ultimi tempi. Ma anche il film più bello dell'attuale Mostra di Venezia.
Un lavoro divertentissimo, sorretto da un'intelligenza sopraffina.

 

Ingresso riservato soci Arci 7€ - ridotto 5€ (under 18-over 65 e studenti)

 

 

Alle ore 21 di VEN 5 - SAB 6 - DOM 7  - MER 10 - VEN 12 (solo alle 15:30) SETTEMBRE

  

ARANCE E MARTELLO

 

 di Diego Bianchi

 

  IL FILM D'ESORDIO DI DIEGO BIANCHI, IN ARTE ZORO (CELEBRE BLOGGER, AUTORE E CONDUTTORE DI GAZEBO SU RAI3). IRRESISTIBILE COMMEDIA "POLITICA" ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE!


Arance e martello è un film 'storico', in 'costume', ambientato nella calda estate del 2011; tre anni fa, nel pieno del potere berlusconiano. La vita di un tranquillo e ordinario mercato rionale è stravolta dalla notizia della sua chiusura da parte del Comune. L'unica realtà politica a cui rivolgersi è una sezione del PD, separata dal mercato e dal mondo da un muro di cemento eretto per permettere i lavori della metropolitana. Da quel momento si vivrà una giornata unica, paradossale, comica e drammatica, nel quale tutto si consuma e tutto diventa paradigma satirico della storia recente del nostro Paese.
 

 

Ingresso riservato soci Arci 7€ - ridotto 5€ (under 18-over 65 e studenti)

 

VEN 30 (solo alle 15:30) - SAB 31 (ore 21) maggio - DOM 1 (ore 17:30 e 21) - LUN 2 (ore 21) - MER 4 (ore 21) giugno

 

 

SOLO GLI AMANTI SOPRAVVIVONO

 

  

di Jim Jarmusch

 

 

 

A COMO SOLO ALLO SPAZIOGLIORIA UN FILM EVENTO! RITORNA DOPO 4 ANNI ALLA REGIA IL MITICO JIM JARMUSCH CON UN IMPERDIBILE NUOVO CAPOLAVORO! DIMENTICATEVI I SOLITI VAMPIRI IN QUESTO RAFFINATO, DECADENTE E AFFASCINANTE FILM... 

Sullo sfondo della desolazione romantica di Detroit e Tangeri, due vampiri saggi ma fragili provano a sopravvivere al crollo del mondo moderno che li circonda. Adam (Tom Hiddleston), musicista underground profondamente depresso per la direzione presa dall'umanità, si ricongiunge con Eve (Tilda Swinton) la sua forte ed enigmatica amata. La loro storia d'amore dura da diversi secoli ma il loro idillio è presto interrotto dalla sorella di lei (Mia Wasikowska), giovane selvaggia e incontrollabile.

 

Un universo che abbina raffinatezza intellettuale, messaggi allarmanti e concetti universali, accompagnati da un vero e proprio saggio musicale. Un film prelibato come quel poco sangue puro che ancora i vampiri accettano di bere da un’umanità sempre più rivolta all' autodistruzione.

 

 

 Ingresso 7€ riservato ai soci Arci (under 18- studenti e over 65 5€) - il mercoledì 5€

 

ALLE 21 DI: SAB 24 - DOM 25 (anche alle 17:30) - MER 28 - GIO 29 - VEN 30 maggio

 

 

GRAND BUDAPEST HOTEL

 

di Wes Anderson 

 

IL GRAN PREMIO DELLA GIURIA DEL FESTIVAL DI BERLINO TORNA ALLO SPAZIO GLORIA A GRANDE RICHIESTA DEL PUBBLICO! IL NUOVO CAPOLAVORO DI WES ANDERSON, SARA' DI NUOVO IN PROGRAMMA DAL 24 MAGGIO! DA VEDERE E RIVEDERE!

 


Nell' Europa del 1920, Gustave H, un concierge che lavora in un leggendario Hotel di Praga, diventa amico di uno dei suoi collaboratori più giovani, Zero Moustafa, il quale crescerà fino a diventare il suo protetto. La storia coinvolge il furto e il recupero di un dipinto rinascimentale inestimabile e la battaglia per un enorme patrimonio di famiglia.

 


Wes Anderson ci offre un'amara, spiazzante e illuminante riflessione sul progressivo e orribile imbarbarimento umano, mantenendo fede al proprio stile grottesco; un pensiero che non lascia indifferenti, non se si amano le storie, o meglio la bellezza del raccontare le storie.

  

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci (under 18- studenti e over 65 5€) - il mercoledì 5€

 

alle 21 di: VEN 16 - SAB 17 - DOM 18 (anche alle 17:30) - MER 21 - GIO 22 - VEN 23 maggio (solo alle 15:30)

 

 

 

ALABAMA MONROE

 

 

di Felix Van Groeningen

 

 

IN CONCORSO PER L’OSCAR COME MIGLIOR FILM STRANIERO E VINCITORE DI UN EUROPEAN FILM AWARDS E DI UN CESAR, UN FILM MERAVIGLIOSO E STRUGGENTE DI FELIX VAN GROENINGEN ISPIRATO ALLA CULTURA FOLK AMERICANA. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE!

 

Tra Elise e Didier è amore a prima vista, nonostante le evidenti differenze di carattere. Elise ha un negozio di tatuaggi, suona il banjo in una band, ha vistosi tatuaggi ovunque ed è con i piedi ben saldi per terra. Didier, invece, ama parlare, è ateo convinto ed è un ingenuo romantico. La loro felicità è completata dall'arrivo della figlia Maybelle, che a sei anni però si ammala gravemente. Didier ed Elise reagiscono in maniera molto diversa ma Maybelle non lascia loro altre alternative al dover lottare insieme. 

  

 

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci (under 18- studenti e over 65 5€) - il mercoledì 5€

 

VEN 9 - SAB 10 - DOM 11 (anche lle 17:30) - MER 14 - GIOV 15 alle ore 21, VEN 16 maggio solo alle 15:30

  

LA SEDIA DELLA FELICITA'

  

di Carlo Mazzacurati

  

ULTIMO FILM DEL COMPIANTO MAZZACURATI, UNA COMMEDIA LIEVE CHE, CON PIGLIO UN PO’ SURREALE, SPERIMENTA UNA SCANSIONE DEL RACCONTO CHE PRATICA EFFICACIEMENTE LEGGEREZZA E SORRISO

 


Un tesoro nascosto in una sedia, un’estetista e un tatuatore che, dandogli la caccia, si innamorano, un misterioso prete che incombe su di loro come una minaccia. Dapprima rivali, poi alleati, i tre diventano protagonisti di una rocambolesca avventura che, tra equivoci e colpi di scena, li vedrà lanciati all’inseguimento dai colli alla pianura, dalla laguna veneta alle cime nevose delle Dolomiti, dove in una sperduta valle vivono un orso e due fratelli.

  

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci (under 18, studenti e over 65 5€) - il mercoledì 5€

 

VEN 2 - SAB 3 - DOM 4 - MER 7 - GIO 8 ore 21:00 -  VEN 9 maggio ore 15:30

  

LOCKE

  

di Steven Knight 

 

PROSEGUONO ALLO SPAZIO GLORIA LE PRIME VISIONI DI QUALITA' CON UN FILM PRESENTATO FUORI CONCORSO ALL'ULTIMO FESTIVAL DI VENEZIA E DEFINITO ALL'UNANIMITA' UN CAPOLAVORO!

  

Girato da Steven Knight, sceneggiatore di "La promessa dell'assassino' di Cronenberg e 'Piccoli affari sporchi' di Frears.


Ivan Locke (Tom Hardy) ha lavorato sodo per costruirsi la sua vita. Stanotte quella vita gli crollerà addosso. Alla vigilia della sfida più grande di tutta la sua carriera, Ivan riceve una telefonata che scatenerà una serie di eventi dagli effetti catastrofici per la sua famiglia, la sua carriera e la sua anima.

 

Locke è uno struggente dramma familiare ed insieme un thriller psicologico di grande fascino visivo e drammaturgico, un film psichedelico nel look, avvincente nella narrazione, incentrato su un unico personaggio in carne ed ossa. 

 

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci (under 18, studenti e over 65 5€) - il mercoledì 5€ 

 

 

VEN 25 - SAB 26 - DOM 27 - MER 3O aprile ore 21 (domenica 27 aprile anche alle 17:30)

 

 

 NYMPHOMANIAC - VOL. 2

 

  di Lars Von Trier

 

 

LA SECONDA PARTE DEL PROVOCATORIO CAPOLAVORO DI LARS VON TRIER! A COMO SOLO PRESSO LO SPAZIO GLORIA, DA NON PERDERE!



Nymphomaniac è la storia poetica e folle di Joe (Charlotte Gainsbourg), una ninfomane, come lei stessa si autoproclama, raccontata attraverso la sua voce, dalla nascita fino all’età di 50 anni. Una fredda sera d’inverno il vecchio e affascinante scapolo, Seligman (Stellan Skarsgård), trova Joe in un vicolo dopo che è stata picchiata. La porta a casa dove cura le sue ferite e le chiede di raccontargli la sua storia. L’ascolta assorto mentre lei narra, nel corso dei successivi 8 capitoli, la storia della sua vita, piena di incontri e di avvenimenti.

 

 

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci (studenti e over 65 5€) - il mercoledì 5€

 

 
 
VEN 18 (anche alle 15:30) - SAB 19 - DOM 20 (anche alle 17:30) - MER 23 aprile ore 21:00
 
 
 
 
di Wes Anderson
 
 
 
FINALMENTE ANCHE A COMO IL GRAN PREMIO DELLA GIURIA DEL FESTIVAL DI BERLINO! IL NUOVO CAPOLAVORO DI WES ANDERSON, ASSOLUTAMENTE IMPERDIBILE!

Nell' Europa del 1920, Gustave H, un concierge che lavora in un leggendario Hotel di Praga, diventa amico di uno dei suoi collaboratori più giovani, Zero Moustafa, il quale crescerà fino a diventare il suo protetto. La storia coinvolge il furto e il recupero di un dipinto rinascimentale inestimabile e la battaglia per un enorme patrimonio di famiglia.

Wes Anderson ci offre un'amara, spiazzante e illuminante riflessione sul progressivo e orribile imbarbarimento umano, mantenendo fede al proprio stile grottesco; un pensiero che non lascia indifferenti, non se si amano le storie, o meglio la bellezza del raccontare le storie.
  
 
Ingresso 7€ riservato ai soci Arci (under 18- studenti e over 65 5€) - il mercoledì 5€ 
 

 

GIO 3 - VEN 4 - SAB 5 - DOM 6 (anche alle 17:30) - MER 9 ore - VEN 11 - SAB 12 - DOM 13 (anche alle 17:30) - MER 16 aprile ore 21

 

 

 

 

 

NYMPHOMANIAC - VOL. 1

 

 

 

di Lars Von Trier

 

 

 

 

 

DAL 3 APRILE IN PRIMA VISIONE LA PRIMA PARTE DELL'ATTESISSIMO, PROVOCATORIO, GENIALE NUOVO CAPOLAVORO DI LARS VON TRIER! 

 



Una sera di un freddo inverno l'affascinante scapolo Seligman (Stellan Skarsgård) trova Joe (Charlotte Gainsbourg) riversa in un vicolo, dopo essere stata picchiata. Decide di portarla nel suo appartamento, dove le cura le ferite e comincia a farle domande sulla sua vita. Con attenzione, Seligman si ritrova ad ascoltare le parole di Joe, intenta a raccontare in otto differenti capitoli la sua parabola erotica, dalla nascita fino a quel momento. Sfaccettata e ricca di aneddoti, quella di Joe è un'esistenza fatta di incontri e incidenti, di episodi immorali e di desideri da accontentare, di conflitti e di richieste poco convenzionali. 

  

 

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci (studenti e over 65 5€) - il mercoledì 5€

 

GIO 27 - VEN 28 (anche alle 15:30) - SAB 29 - DOM 30 (anche alle 17:30) - MER 2 - ore 21:00

 

SMETTO QUANDO VOGLIO

 

di Sidney Sibilia

 

UN'IRRESISTIBILE COMMEDIA APPREZZATA DA PUBBLICO E CRITICA, UN' INTELLIGENTE RILETTURA DEL CINEMA DI GENERE DOVE CONVIVONO TARANTINO, BREAKING-BAD E LA COMMEDIA ALL'ITALIANA.

Pietro Zinni (Edoardo Leo), ricercatore e genio trentasettenne, perde il posto di lavoro a causa dei tagli all'università. Per sopravvivere ha un'idea tanto semplice quanto drammatica: mettere insieme una banda criminale, reclutando i migliori ex colleghi finiti a lavorare chi benzinaio o come lavapiatti e chi a giocare a poker. Contando su macroeconomia, neurobiologia, antropologia, lettere classiche e archeologia, la banda ha un successo immediato, le cui conseguenze - soldi, potere e donne - saranno però difficili da gestire. 

Verrebbe da dire «finalmente». Finalmente una commedia italiana che convince pur utilizzando un pretesto già abusato, quello del precariato qui declinato nell’ancora più “pericolosa” variante universitaria. Tentativo riuscito e apprezzabile nella sua spudoratezza di recuperare il gusto attoriale di "I soliti ignoti" mischiandolo con una certa estetica statunitense tra i flashback e le riprese di Roma dall’alto. Merito dell’esordiente salernitano Sydney Sibilia che aveva già convinto con il corto "Oggi gira così". Interessante anche la scelta degli attori, da cortocircuito tra tv e web con mezzo cast di "Boris" (Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Pietro Sermonti) e gli ideatori di "The Pills".

 

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci (under 18- studenti e over 65 5€) - il mercoledì 5€

 GIO 20 (ore 21) - VEN 21 (ore 15:30 e 21) - SAB 22 (ore 21) - DOM 23 (ore 17:30 e 21) - MER 26 (ore 21) 

 

NOI 4

 

di Francesco Bruni

 

Dopo aver conquistato pubblico e critica con la regia di 'Scialla!', lo sceneggiatore de 'La prima cosa bella' e 'Il capitale umano' torna dietro la macchina da presa con una commedia sui guai quotidiani di una famiglia divisa. Con Fabrizio Gifuni. 

Il 13 giugno 2013 è una giornata qualsiasi, ma è anche una giornata diversa da tutte le altre. Oggi Giacomo, il figlio più piccolo di Ettore e Lara, ha gli orali degli esami di terza media. Se fosse un'altra famiglia, questa sarebbe l'occasione per stare tuttiinsieme a incoraggiare e sostenere il ragazzino. Non è però il caso dei nostri quattro, perché il padre e la madre di Giacomo, sua sorella Emma, ventenne, insieme non riescono a stare. E come se non bastasse in questo giorno, oltre alle tensioni familiari, ognuno di loro dovrà affrontare una sua piccola, grande sfida personale. Il tutto nella cornice di una Roma abbacinante e soffocante, sotto il sole di una giornata di inizio estate.

 

 

 

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci (under 18- studenti e over 65 5€) - il mercoledì 5€

 

GIO 13 (ore 21) - VEN 14 (ore 15:30 e 21) - SAB 15 (ore 21) - DOM 16 (ore 17:30 e 21) - MER 19 (ore 21)

 

   

 

BLUE JASMINE

 

 

di Woody Allen

 

  

 

IL NUOVO, IMPERDIBILE, FILM DI WOODY ALLEN, UN'OPERA DIRETTA CON L'ACUTEZZA E LA SENSIBILITA' DEI SUOI TEMPI MIGLIORI, E CON UNA STRAORDINARIA CATE BLANCHETT VINCITRICE DI 3 PREMI COME MIGLORE ATTRICE PROTAGONISTA (OSCAR, GOLDEN GLOBE, BAFTA). 

 


Di fronte al fallimento di tutta la sua vita, compreso il suo matrimonio con un ricco uomo d'affari Hal (Alec Baldwin), Jasmine (Cate Blanchett) donna elegante e mondana newyorchese, decide di trasferirsi nel modesto appartamento della sorella Ginger (Sally Hawkins) a San Francisco, per cercare di dare un nuovo senso alla propria vita. Jasmine arriva a San Francisco in uno stato psicologico molto fragile, la sua mente è annebbiata dall’effetto dei cocktail di antidepressivi. Sebbene sia ancora in grado di mantenere il suo portamento aristocratico, lo stato emotivo di Jasmine è precario e totalmente instabile, tanto da non poter neanche essere in grado di badare a sé stessa. Mal sopporta Chili (Bobby Cannavale), il fidanzato di Ginger che considera un "perdente", né il suo ex marito Augie (Andrew Dice Clay). Ginger, seppur riconoscendo, ma non comprendendo appieno l’instabilità psicologica della sorella, le suggerisce di intraprendere la carriera di arredatrice d’interni, un impiego che intuitivamente potrebbe essere alla sua altezza. Nel frattempo, Jasmine accetta malvolentieri un lavoro come receptionist in uno studio dentistico, dove attira le attenzioni indesiderate del suo capo, il dottor Flicker (Michael Stuhlbarg).

 

  

 

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci (under 18- studenti e over 65 5€) - il mercoledì 5€

 

 

GIO 6 (ore 21) - VEN 7 (ore 15:30) - SAB 8 (ore 21) - DOM 9 (ore 17:30 e 21) - MER 12 (ore 21) MARZO

 

 

DALLAS BUYERS CLUB

 

Jean Marc Vallée

 

 

VINCITORE DI 3 OSCAR E 2 GOLDEN GLOBE, VI PROPONIAMO UN ALTRO GRANDE FILM, UNA BELLISSIMA STORIA UMANA DI JEAN-MARC VALLE' CON STRAORDINARI INTERPRETI. CONSIGLIAMO DI VEDERLO ASSOLUTAMENTE!

Nel 1986 a Ron Woodroof (Matthew McConaughey), un elettricista del Texas, viene diagnosticato l'Aids e i medici gli prospettano pochi giorni di vita. Frustrato dalla mancanza di terapie mediche ufficiali e non disposto ad accettare una condanna a morte, Woodroof trova un'ancora di salvezza nell'uso di farmaci illegali e alternativi e crea un giro di contrabbando per renderli disponibili ad altri malati di Aids. 

Storia vera e schiumante rabbia, quella raccontata dal buon Vallée. Gli abomini delle multinazionali incrociano la dimensione individuale del male, in un percorso che ha nel corpo di McConaughey - dimagrito di 25 chili - il contrappunto visivo. Attorno a lui figure archetipiche di un passato prossimo ancora vivo, per un film di grande scrittura e grandi interpretazioni. 

 

Ingresso 7€ soci Arci - 5€ il mercoledì

 

 

GIO 27 (ore 21) - VEN 28 (ore 15:30 e 21) - SAB 1 (ore 21) - DOM 2 (ore 17:30 e 21) - MER 5 (ore 21)

 

 

MONUMENTS MEN

 

di George Clooney

 

 

L'ATTESISSIMO NUOVO FILM DI GEORGE CLOONEY ALLO SPAZIO GLORIA! "MONUMENTS MEN" SARA' IN PROGRAMMA DA GIOVEDI' 27 FEBBRAIO A MERCOLEDI' 5 MARZO. NEL FILM MATT DAMON, GEORGE CLOONEY, CATE BLANCHETT, BILL MURRAY

 



Durante la seconda guerra mondiale, un insolito plotone composto da sette direttori di musei, curatori e storici dell'arte, riceve da Roosevelt il compito di recarsi in Germania per salvare i capolavori d'arte rubati dai nazisti e restituirli ai legittimi proprietari. Esperti più di quadri che di armi, intrappolati dietro le linee nemiche e alle prese con l'esercito tedesco che ha ricevuto l'ordine di distruggere ogni cosa prima della caduta del Terzo Reich, i Monuments Men - così venivano chiamati gli uomini del plotone - si ritroveranno impegnati in una corsa contro il tempo per evitare la distruzione di oltre 1000 anni di cultura e di conquiste dell'umanità, a rischio della loro stessa vita. 

 

 

Ingresso 7€ soci Arci - 5€ il mercoledì

 

 

GIO 20 (ore 21) - VEN 21 (ore 15:30) - SAB 22 (ore 21) - DOM 23 (ore 17:30 e 21) - MER 26 (ore 21)

 

 

NEBRASKA

 

di Alexander Payne

 

 

FINALMENTE ANCHE A COMO IL FILM SUPERCANDIDATO AGLI OSCAR E AI GOLDENGLOBE! UN ROAD MOVIE MALINCONICO E IRONICO DEL REGISTA DI 'PARADISO AMARO' E 'SIDEWAYS'

Woody Grant (Bruce Dern), un irascibile uomo anziano che ha allontanato tutti dalla sua vita, è convinto di aver vinto un milione di dollari grazie a un concorso a premi di una rivista. Per reclamare il premio, il figlio David (Will Forte) accetta con molta riluttanza di accompagnarlo da Billings, dove vivono, fino a Lincoln, nel Nebraska. Durante il viaggio lungo le strade degli Stati Uniti, si fermeranno nei posti che hanno segnato la vita di Woody. Tra recriminazioni, incontri con il resto della famiglia e con un vecchio socio in affari, padre e figlio impareranno a conoscersi e a mettere da parte le ostilità accumulate negli anni. 

Dinoccolato e preciso come la camminata di Dern, il film coglie con grande attenzione ciò che resta di una provincia una volta saldamente operaia, oggi dimenticata dalla crisi finanziaria. In un ruolo che avrebbe potuto essere di Spencer Tracy, di Ben Johnson o di un Harry Carey Jr., Dern offre una lezione di “cinema americano” al suo meglio. Opera essenziale e senza sbavature come una canzone di Howe Gelb, precisa nei tempi e attenta alla composizione dello spazio,di grande felicità espressiva.

 

 

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci, 5€ il mercoledì

 

 

GIO 6 (ore 21) - VEN 7 (ore 15:30 e 21) - SAB 8 (ore 17:30) - DOM 9 (ore 17:30 e 21) - MER 12 (ore 21) - GIO 13 (ore 21) - VEN 14 (ore 21) - SAB 15 (ore 21) - DOM 16 (ore 17:30 e 21) - MER 19 (ore 21)

 

 

 

A PROPOSITO DI DAVIS

 

di Joel e Ethan Coen

 

 

IL NUOVO, BELLISSIMO, FILM DI JOEL ED ETHAN COEN, GRAN PREMIO DELLA GIURIA AL FESTIVAL DI CANNES E CANDIDATO A 2 PREMI OSCAR. RITRATTO DIVERTENTE E INSIEME MALINCONICO DEL MONDO PERDUTO DELLA MUSICA FOLK E DI UN INDIMENTICABILE PERSONAGGIO, UN PERDENTE PER SCELTA TRA I PIU' BELLI MAI DESCRITTI NEL CINEMA DEI COEN

Nel 1961 Llewyn Davis (Oscar Isaac) è uno spiantato musicista folk di New York, la cui vita è al bivio. Alle prese con la quotidiana sopravvivenza, con la sua chitarra al seguito lotta durante un rigido inverno contro gli ostacoli insormontabili che gli impediscono di diventare il musicista che vorrebbe. Alla mercé di amici e di estranei, Llewyn si muoverà dal Greenwich Village a un vuoto club di Chicago con la speranza di ottenere un provino con il magnate della musica Bud Grossman. 

 

 

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci, 5€ il mercoledì

 

 

GIO 23 (ore 21) - VEN 24 (ore 15:30) - SAB 25 (ORE 21) - DOM 26 (ore 17:30 e 21) - MER 29 (ore 21) - GIO 30 (ore 21) - VEN 31 (ore 21) - SAB 1 (ore 21) - DOM 2 (ore 17:30 e 21) - MER 5 (ore 21)

 

 

 

THE WOLF OF WALL STREET

 

 

 

di Martin Scorsese

 

 

 

GRANDE PRIMA VISIONE DA GIOVEDI' 23 GENNAIO! IL NUOVO FILM DI SCORSESE SULL'ASCESA E LA CADUTA DI UN BROKER DI SUCCESSO, INTERPRETATO DA UN MERAVIGLIOSO LEONARDO DI CAPRIO.

Jordan Belfort (Leonardo Di Caprio) di giorno riesce a guadagnare migliaia di dollari al minuto che con la stessa velocità sperpera in droga, sesso e viaggi intorno al mondo. Passato dal vendere gelati ad essere il capo di un ufficio di stockbroker, Jordan è avido, ama il potere e ogni forma di eccesso. Mentre conduce la sua attività con metodi alquanti discutibili, vive una burrascosa relazione con la moglie (Margot Robbie) da cui ha due figli fino a quando, negli anni Novanta, il suo appetito insaziabile, la dissolutezza e la partnership con il designer di scarpe Steve Madden (Jake Hoffman) gettano il suo nome nel fango.

 

 

 

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci, 5€ il mercoledì

 

 

PROIEZIONI: GIO 9 (ore 21) - VEN 10 (ore 21) - SAB 11 (ore 21) - DOM 12 (ore 17:30 e 21) - MER 15 (ore 21) - GIO 16 (ore 21) - VEN 17 (ore 15:30 e 21) - DOM 19 (ore 17:30 e 21) - MER 22 (ore 21)

 

IL CAPITALE UMANO

 

di Paolo Virzì

 

IL NUOVO FILM DI PAOLO VIRZI' CI RACCONTA SPLENDORE E MISERIA DI UNA PROVINCIA DEL NORD ITALIA, PER OFFRIRCI UN AFFRESCO BEFFARDO DI QUESTO NOSTRO TEMPO



I progetti faciloni di ascesa sociale di un immobiliarista, il sogno di una vita diversa di una donna ricca e infelice, il desiderio di un amore vero di una ragazza oppressa dalle ambizioni del padre. E poi un misterioso incidente, in una notte gelida alla vigilia delle feste di Natale, a complicare le cose e a infittire la trama corale di un film dall’umorismo nero che si compone come un mosaico

 

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci, 5€ il mercoledì

 

 

MER 1 (ore 21) - GIO 2 (ore 21) - VEN 3 (ore 21) - SAB 4 (ore 21) - DOM 5 (ore 17:30 e 21) - LUN 6 (ore 21) - MER 8 (ore 21) - VEN 10 (ore 15:30) GENNAIO

 

 

 

AMERICAN HUSTLE

 

 

di David O. Russel

 

 

Ambientato nel seducente mondo di uno dei più sbalorditivi scandali che hanno scosso gli Stati Uniti, American Hustle racconta la storia di un brillante impostore, Irving Rosenfeld (Christian Bale), che, insieme alla sua scaltra amante britannica Sydney Prosser (Amy Adams), viene obbligato a lavorare per un agente dell’FBI fuori controllo, Richie DiMaso (Bradley Cooper). DiMaso li catapulta in un mondo di faccendieri, intermediari del potere, mafiosi… un mondo tanto pericoloso quanto affascinante. Jeremy Renner è Carmine Polito, un volubile e influenzabile politico del New Jersey, stretto tra la morsa dei truffatori e dei federali, mentre l’imprevedibile moglie di Irving, Rosalyn (Jennifer Lawrence), potrebbe essere l’elemento che farà crollare il castello di finzioni.

 

 

http://americanhustle.libero.it/

 

 

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci, 5€ il mercoledì

 

SAB 28 (17:30 e 21) - DOM 29 (17:30 e 21) - LUN 30 (21:00) - MER 1 (17:30)

 

 

ZORAN - IL MIO NIPOTE SCEMO

 

di Matteo Oleotto

 

 

UN ALTRO TITOLO DA NON PERDERE, VINCITORE DEL PREMIO DEL PUBBLICO ALL'ULTIMO FESTIVAL DI VENEZIA. UNA DIVERTENTE COMMEDIA AGRODOLCE, CATTIVA E TENERA INSIEME, DI MATTEO OLEOTTO, TALENTUOSO REGISTA ESORDIENTE



Il quarantenne Paolo (Giuseppe Battiston) è un ex giocatore di rugby che vive a Gorizia: lavora come cuoco nella mensa di un ospizio per anziani, trascorre le giornate all'osteria di Gustino e perseguita in maniera infantile l'ex moglie. Le sue abitudini vengono rotte quando nella sua vita si presenta Zoran, uno strano nipote sedicenne che non sapeva di avere. Essendo l'unica persona che può prendersi cura di Zoran, Paolo dovrà ospitarlo in casa sua per sei giorni, il tempo necessario affinché i servizi sociali gli trovino una sistemazione in una casa famiglia. Scoprendo che Zoran è un fenomeno a lanciare freccette, Paolo decide di sfruttare la dote del nipote per prendersi una rivincita agli occhi del mondo. 

 

 

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci

 

PROIEZIONI: VEN 20 (ore 15:30) - DOM 22 (ore 17:30) - MER 25 (ore 17:30 e 21) - GIO 26 (ore 17:30 e 21) - VEN 27 (ore 21)

  

LA PRIMA NEVE

 di Andrea Segre

  

L'ULTIMO FILM DEL REGISTA DI "IO SONO LI" ACCLAMATO AL FESTIVAL DI VENEZIA, MA, COME SPESSO ACCADE, POCO DISTRIBUITO E POCO VISTO. LA STORIA DELL'INCONTRO TRA DUE SOLITUDINI RACCONTATA CON PROFONDITA' E SENZA RETORICA.

 


Michele è un undicenne che vive in Val di Mocheni, tra le montagne del Trentino, con la madre e il nonno paterno Pietro, apicoltore e falegname. Il padre è morto da poco, lasciando la famiglia, e in particolare Michele, in una situazione di profonda crisi. A questo dolore scorre parallela la sofferenza di Dani, un giovane originario del Togo fuggito dalla Guerra in Libia, ospite di un centro di accoglienza, incapace di accettare la sua paternità. Le loro vite si incrociano quando Dani viene mandato a lavorare da Pietro. L'inverno si avvicina con quella neve che Dani non ha mai visto e in questo scorrere del tempo Dani e Michele avranno modo di imparare a ascoltarsi e capirsi curando le proprie ferite. 

  

Ingresso riservato ai soci Arci 7€

 

GIO 12 (ore 21) - VEN 13 (ore 15:30 e 21) - SAB 14 (ore 21) - DOM 15 (ore 17:30 e 21) - MER 18 (ORE 21) -  GIO 19 (ore 21) - VEN 20 (ore 21) - DOM 22 (ore 21)

 

LA MAFIA UCCIDE SOLO D'ESTATE

 

di Pif

 

UN'IMPORTANTE COMMEDIA IMPEGNATA, UN BELLISSIMO FILM D'ESORDIO DI PIF CHE STA RACCOGLIENDO CONSENSI E GRANDE INTERESSE! ASSOLUTAMENTE DA VEDERE!



Palermo, anni Settanta. Il piccolo Arturo ha otto anni ma le prova tutte pur di conquistare il cuore di Flora, la sua amata compagna di banco snob e ricca che vede come una principessa irraggiungibile. Mentre cresce e va incontro alla sua educazione civile e sentimentale, senza mai smettere di corteggiare Flora (Cristiana Capotondi), Arturo (Pierfrancesco Diliberto) è testimone dei fatti di cronaca che sconvolgono la sua città, compresi i terribili attentati di mafia che per vent'anni, quasi sempre d'estate, rendono Palermo protagonista di una delle pagine più buie della storia d'Italia. 

 

Ingresso riservato ai soci Arci 7€ - il mercoledì 5€

 

GIO 5 (ore 21) - VEN 6 (ore 15:30 e 21) - SAB 7 (ore 21) - DOM 8 (ore 17:30 e 21)

 

 

 

IL PARADISO DEGLI ORCHI 

 

 

 

di Nicola Bary

 

 

 

IL GUSTOSO E VIVACE ADATTAMENTO DEL PRIMO ROMANZO DI PENNAC INCENTRATO SULLE AVVENTURE DI MALAUSSENE! DA NON PERDERE!

 

 

Benjamin Malausséne non ha mai motivo per annoiarsi. A casa, è costretto a prendersi cura del cane e a comportarsi come un buon fratello maggiore con un'orda di bambini che la madre ha avuto dalle sue continue e instabili relazioni sentimentali. Al lavoro, invece, è un capro espiatorio: piazzato nell'ufficio reclami di una grande catena di negozi, ha il compito di convincere i clienti a ritirare le loro rimostranze. Qualcosa però turba la sua quotidianità. Ovunque vada, cominciano a verificarsi strani incidenti che gli attirano addosso i sospetti dei colleghi e, cosa più grave, della polizia. Diventa presto chiaro che qualcuno sta facendo di tutto per rovinargli la vita e a Benjamin non resta che scoprire di chi si tratta. 

 

 

Ingresso riservato ai soci Arci 7€ 

 

GIO 28 (ore 21) - VEN 29 (ore 17:30 e 21) - SAB 30 (ore 17:30) - DOM 1 (ore 17:30 e 21) - MER 4 (ore 21)

 

 

UNA PICCOLA IMPRESA MERIDIONALE

 

di Rocco Papaleo

 

 

DAL REGISTA DI "BASILICATA COAST TO COAST" UNA NUOVA COMMEDIA DALLA NARRAZIONE MUSICALE ANIMATA DA UNA GALLERIA DI PERSONAGGI OGNUNO CON UNA PROPRIA E INDIMENTICABILE VOCE E MELODIA

 

Stella (Giuliana Lojodice) non se la sente di affrontare un altro scandalo in paese dopo che la figlia Rosa Maria ha lasciato il marito Arturo (Riccardo Scamarcio) andando via con un misterioso amante. Così, quando il figlio don Costantino (Rocco Papaleo) lascia l'abito talare, decide di confinarlo in un vecchio faro dismesso,appartenente alla famiglia, per evitare che la notizia si diffonda. Nel faro, trasformatosi quasi in rifugio di peccatori, trovano accoglienza anche l'ex prostituta Magnolia (Barbora Bobulova) e Arturo, prima che a cambiare la vita di tutti arrivi una strampalata ditta di ristrutturazioni chiamata a riparare il tetto.  

 

Ingresso riservato ai soci Arci 7€ - il mercoledì 5€

 

GIO 14 (ore 21) - VEN 15 (ore 15:30 e 21) - SAB 16 (ore 21) - DOM 17 (ore 17:30 e 21) - MER 20 (ore 21) - GIO 21 (ore 21) - VEN 22 (ore 21) - DOM 24 (ore 17:30 e 21) - MER 27 (ore 21) NOVEMBRE

 

 

 

VENERE IN PELLICCIA

 

  

 

di Roman Polanski

 

 

 

UN ALTRO GRANDE FILM IN PRIMA VISIONE, LA NUOVA SEDUCENTE, INTENSA, ORIGINALE E IRRESISTIBILE OPERA DI POLANSKI. OVVIAMENTE DA NON PERDERE!

 

 

 

Il drammaturgo Thomas (Mathieu Amalric) ha intenzione di mettere in scena una rappresentazione ispirata a un testo di Sacher Masoch ma, dopo una lunga giornata di audizioni, non riesce a trovare l'attrice a cui affidare il ruolo della protagonista. Convinta di essere perfetta per la parte, Vanda (Emmanuelle Seigner), una delle aspiranti protagoniste che con il suo essere volgare e cervellotica rappresenta tutto ciò che Thomas odia, gli si presenta a sorpresa e tenta di dimostrargli come nessun'altra sia adatta quanto lei. Durante il provino, Vanda dimostrerà di conoscere alla perfezione il testo dell'opera e l'attrazione che Thomas maturerà nei suoi confronti si tramuterà presto in ossessione. 

 

 

 

 Ingresso 7€ riservato ai soci Arci, 5€ il mercoledì

 

GIO 31  - VEN 1  - SAB 2  - DOM 3  - MER 6  - GIO 7 - VEN 8 - SAB 9 - DOM 10 - MER 13 NOVEMBRE

 

alle ore 21:00 - la domenica anche alle 17:30

 

 

LA VITA DI ADELE 

 

di Abdellatif Kechiche

 

 

IL FILM CAPOLAVORO VINCITORE DELLA PALMA D'ORO A CANNES!



Adele, una liceale di quindici anni, aspetta il grande amore e un giorno lo intravede in Thomas, giovane tenebroso ma cordiale. La loro però è una storia destinata a non essere vissuta a pieno: lo stesso giorno Adele ha incontrato anche una misteriosa ragazza dai capelli blu che ogni notte diventa protagonista dei suoi sogni e desideri più intimi. Rifiutando dapprima le esperienze oniriche, Adele prova a concedersi a Thomas ma si rende conto di non riuscire ad essere completamente sua e di provar attrazione per le ragazze. Grazie a un amico frequentatore dei locali gay della città, ha la possibilità di rintracciare la ragazza dai capelli blu e lasciarsi travolgere dal suo febbrile, caotico e passionale sentimento. 

 

 

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci, 5€ il mercoledì



 

GIO 24 (ore 21) - VEN 25 (ore 15:30) - SAB 26 (ore 21) - DOM 27 (ore 17:30 e 21) - MER 30 (ore 21)

 

COSE NOSTRE - MALAVITA

 

di Luc Besson

 


Giovanni Manzoni (Robert De Niro), il pentito più famoso degli Stati Uniti e attualmente messo sotto protezione dall'Fbi, è costretto a trasferirsi con la moglie Maggie (Michelle Pfeiffer) e i figli Belle (Dianna Agron) e Warren (John D'Leo) in Normandia per passare inosservato e non farsi rintracciare dalle famiglie della mafia americana, che sulla sua testa ha posto una taglia milionaria. Mentre cercano di adattarsi alla loro nuova vita, i Manzoni non possono fare a meno di dimenticare le precedenti abitudini e ben presto cominciano a risolvere le questioni a loro modo, dando un bel da fare a Stansfield (Tommy Lee Jones) e agli agenti dell'Fbi predisposti alla loro custodia. 

Luc Besson adatta e dirige una black comedy che è una parodia dei gangster movie di derivazione mafiosa, tra ironia, azione e violenza. Dal bestseller di Tonino Benacquista, la storia vuole dare un nuovo senso all'espressione "famiglia criminale" con De Niro autoironico che interpreta il boss decaduto e fa la parodia di se stesso, e Michelle Pfeiffer desperate housewife focosa e pericolosa. Produce Scorsese alla cui cinematografia il film è anche un omaggio, tra citazioni nostalgiche e dissacratorie.

 

Ingresso riservato ai soci Arci 7€ (5€ il mercoledì)

 
Locandina italiana Giovani ribelli - Kill Your Darlings

 

GIO 17 (ore 21) - VEN 18 (ore 15:30) - SAB 19 (ore 21) - DOM 20 (ore 17:30 e 21) - MER 23 (ore 21) 

 

GIOVANI RIBELLI

 

di John Krokidas

 

PROIEZIONE DEL FILM VINCITORE DEL PREMIO GIORNATE DEGLI AUTORI ALL'ULTIMO FESTIVAL DI VENEZIA! UN RACCONTO NOIR E LISERGICO SULLA GIOVINEZZA INQUIETA DEI PROTAGONISTI DELLA BEAT GENERATION

Allen Ginsberg, figlio di un poeta e di una madre affetta da un disturbo mentale, entra alla Columbia University con una borsa di studio. Matricola sensibile e curiosa, incontra Lucien Carr, uno studente 'benestante' di stordente bellezza. Colpito dal singolare e rivoluzionario pensiero di Allen, Lucien lo conduce nel cuore della notte a Manhattan e nella casa di David Kammerer, 'bidello' col talento della scrittura. Amante âgée di Lucien, David ospita nel suo appartamento bohémien giovani scrittori col vizio della ribellione, da cui emergono Jack Kerouac e William Seward Burroughs. Decisi a cambiare la storia della letteratura e ignari di fare quella storia giorno dopo giorno, verso dopo verso, Allen e compagni sperimentano la vita e i loro romanzi preferiti. La gelosia di David per Lucien insinua però nel gruppo un'oscura inquietudine, costringendo i suoi membri a confronti diretti. Separati in seguito a un evento traumatico, i 'giovani poeti' impareranno fare i conti nella vita e sulla pagina con la loro coscienza.

 

Ingresso riservato ai soci Arci 7€ (5€ il mercoledì)

 

GIO 3 - VEN 4 - SAB 5 - DOM 6 - MER 9 - GIO 10 - VEN 11 - SAB 12 - DOM 13 - MER 16 
Alle ore 21 (la domenica anche alle 17:30 - ven 4 anche alle 15:30)

 

 

ANNI FELICI

 

 

di Daniele Luchetti

 

 

1974, Roma. Guido è un artista che vorrebbe essere d'avanguardia, ma si sente intrappolato in una famiglia troppo borghese e invadente. Serena, sua moglie, non ama l'arte, ma ama molto l'artista e infatti lo "invade". I loro figli, Dario e Paolo, 10 e 5 anni, sono i testimoni involontari della loro irresistibile attrazione erotica, dei loro disastri, dei tradimenti, delle loro eterne trattative amorose. Tra happenings artistici, colpi di testa, film in super 8, pigre vacanze, design e confessioni, il film racconta gli anni felici - ma che sembravano infelici - di una famiglia che, provando ad essere più libera, si ritrova in una prigione senza vie di fuga. Riusciranno a salvarsi?

 
Ingresso 7€ riservato ai soci Arci (5€ il mercoledì)
 

VEN 27 - SAB 28 - DOM 29 SETTEMBRE - MER 2 OTTOBRE ORE 21:00

 

 

L'ARBITRO

 

di Paolo Zucca

 

 

UNA COMMEDIA DI RARA ORIGINALITA', GROTTESCA E RICCA DI INVENTIVA. CON UN INEDITO STEFANO ACCORSI PROTAGONISTA

 

 

L'arbitro Cruciani, detto il principe, è un dei fischietti più in vista nel calcio europeo che conta e quest'anno, vista l'assenza italiana nelle fasi finali potrebbe anche arbitrare l'ambita finale che gli spalancherebbe le porte del Fischietto d'Argento. Intanto in Sardegna nella terza divisione una squadra locale comincia a ribaltare la propria sorte e da ultima nel campionato lentamente risale la china grazie al ritorno dall'Argentina del figlio di un compaesano emigrato. L'obiettivo è raggiungere e magari superare la squadra del paese nemico in una zona che pare vivere solo di pastorizia e rivalità calcistica.

 

Ingresso 7€ riservato ai soci Arci (5€ il mercoledì)


 

GIO 19 - VEN 20 - SAB 21 - DOM 22 - MER 25 - GIO 26 SETTEMBRE 

 

 

RUSH

 

di Ron Howard

 

 

UN GRANDE FILM SU DUE GRANDI CAMPIONI DIRETTO DAL DUE VOLTE PREMIO OSCAR RON HOWARD! 

Rush racconta dell'amicizia e rivalità tra i piloti di Formula 1 degli anni Settanta James Hunt, talentuoso campione inglese ma anche incallito playboy, e Niki Lauda, il suo diretto rivale austriaco contraddistinto da molta più disciplina e senso del dovere. Entrando nelle loro vite personali e mettendo in scena gli scontri dentro e fuori dai circuiti delle corse, Rush segue i due piloti impegnati nello spingersi oltre ogni limite e resistenza fisica e psicologica in un contesto in cui non è previsto alcun margine di errore.

 

 

 

Alle ore 21. Venerdì 20 anche alle 15:30

Ingresso riservato ai soci Arci 7€ (5€ il mercoledì)

GIOV 5 - VEN 6 - SAB 7 - DOM 8 - MER 11 - GIOV 12 - VEN 13 - SAB 14 - DOM 15 - MER 18 SETTEMBRE

 

L'INTREPIDO

 

di Gianni Amelio

in concorso al Festival del Cinema di Venezia

 

Immaginiamo che esista un nuovo mestiere e che si chiami "rimpiazzo". Immaginiamo che un uomo senza lavoro lo pratichi ogni giorno, questo mestiere. E dunque che lavori davvero oltre misura e che sia un uomo a suo modo felice. Lui non fa altro che prendere, anche solo per qualche ora, il posto di chi si assenta, per ragioni più o meno serie, dalla propria occupazione ufficiale. Si accontenta di poco, il nostro eroe, ma i soldi non sono tutto nella vita: c’è il bisogno di tenersi in forma, di non lasciarsi andare in un momento, come si dice, di crisi buia. Immaginiamo poi che esista un ragazzo di vent’anni, suo figlio, che suona il sax come un dio e dunque è fortunato perché fa l’artista. E immaginiamo Lucia, inquieta e guardinga, che nasconde un segreto dietro la sua voglia di farsi avanti nella vita. Ce la faranno ad arrivare sani e salvi alla prossima puntata?

 

Alle ore 21. Venerdì 13 anche alle 15:30

Ingresso riservato ai soci Arci 7€ (5€ il mercoledì)

 

35 mm SOTTO IL CIELO

 

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA ESTIVA

 

Dal 26 giugno al 4 settembre in Piazza Martinelli (ex Fulda - via Bonanomi) - Como - ore 21:30

 

NOVITA' DI QUESTA EDIZIONE: NEL MESE DI AGOSTO IL MERCOLEDI' IL FILM VERRA' PROIETTATO IN VERSIONE ITALIANA ED IL LUNEDI' SUCCESSIVO IN LINGUA ORIGINALE SOTTOTITOLATA IN ITALIANO

---------------------------------------------------


MERCOLEDI 26 GIUGNO
VIVA LA LIBERTA' di Roberto Andò

MERCOLEDI' 3 LUGLIO
LA PARTE DEGLI ANGELI E di Ken Loach

MERCOLEDI' 10 LUGLIO
KIKI - CONSEGNE A DOMICILIO di Hayao Miyazaki

MERCOLEDI' 17 LUGLIO
EDUCAZIONE SIBERIANA di Gabriele Salvatores

MERCOLEDI' 24 LUGLIO
IL LATO POSITIVO di David O. Russel

MERCOLEDI' 31 LUGLIO
LA MIGLIORE OFFERTA di Giuseppe Tornatore

LUN 5 - MER 7 AGOSTO
MOONRISE KINGDOM di Wes Anderson
(il lunedì in V.O. sottotitolata in italiano)

MER 14 - LUN 19 AGOSTO
ANNA KARENINA di Joe Wright
(il lunedì in V.O. sottotitolata in italiano)

MER 21 - LUN 26 AGOSTO
LINCOLN di Steven Spielberg
(il lunedì in V.O. sottotitolata in italiano)

MER 28 AGOSTO - LUN 2 SETTEMBRE
DJANGO UNCHAINED di Quentin Tarantino
(il lunedì in V.O. sottotitolata in italiano)

MERCOLEDI' 4 SETTEMBRE
LA GRANDE BELLEZZA di Paolo Sorrentino

In caso di pioggia la proiezione è rinviata al lunedì successivo

ingresso 7€, soci Arci 6€, under 18 e over 65 5€

 
 

TRA LA LUNA E LE STELLE

 

RASSEGNA DI CINEMA ITINERANTE

 

 

20/06/13 CERMENATE Anfiteatro scuole medie v.Da Cermenate/Auditorium

VITA DI PI

28/06/13 BULGAROGRASSO Piazza Risorgimento/area feste

HOTEL TRANSILVANIA

29/06/13 MONGUZZO Piazza del Municipio ARGO 

04/07/13 CERMENATE Anfiteatro scuole medie v.Da Cermenate/Auditorium

LA MIGLIORE OFFERTA

07/07/13 LIPOMO Giardini di via Pratobello

IL PEGGIOR NATALE DELLA MIA VITA

09/07/13 LENNO Piazza XI febbraio/ Biblioteca comunale

VIAGGIO DA SOLA 

12/07/13 BULGAROGRASSO Piazza Risorgimento/area feste

IL ROSSO E IL BLU

13/07/13 MONGUZZO Piazza del Municipio

LA MIGLIORE OFFERTA

16/07/13 OSSUCCIO Parco a lago/salone scule medie

RE DELLA TERRA SELVAGGIA

14/07/13 LIPOMO Corte Grande

QUASI AMICI

23/07/13 GRIANTE Parco Villa Maria/cine-teatro Griante

EDUCAZIONE SIBERIANA

27/07/13 ORSENIGO piazza Beltramo

LA MIGLIORE OFFERTA

30/07/13 TREMEZZO parco Teresio Olivelli/ cine-teatro di Tremezzo

VIVA LA LIBERTA'

04/08/13 ORSENIGO piazza Beltramo ERNEST E CELESTINE

06/08/13 TREMEZZO parco Teresio Olivelli/ cine-teatro di Tremezzo

LOVE IS ALL YOU NEED

13/08/13 TREMEZZO parco Teresio Olivelli/ cine-teatro di Tremezzo

QUARTET

20/08/13 TREMEZZO parco Teresio Olivelli/ cine-teatro di Tremezzo

IL LATO POSITIVO

27/08/13 TREMEZZO parco Teresio Olivelli/ cine-teatro di Tremezzo

LA GRANDE BELLEZZA

30/08/13 BULGAROGRASSO Piazza Risorgimento/area feste

ARGO

05/09/13 BULGAROGRASSO area feste

LA GRANDE BELLEZZA

 

GIO 30 (ore 21) - VEN 31 (ore 15:30 e 21) - SAB 1 (ore 21) - DOM 2 (ore 21) - MER 5 (ore 21) - GIO 6 (ore 21)

 

 

NO – I GIORNI DELL’ARCOBALENO

 

 

di Pablo Larrain

 

 

Nel 1988, il dittatore cileno Augusto Pinochet, a causa della pressione internazionale, è costretto a indire un referendum allo scopo di rimanere alla guida del paese. Il popolo dovrà decidere se far restare Pinochet al potere per altri otto anni. I leader dell'opposizione convincono un giovane e audace pubblicitario, René Saavedra, a condurre la campagna per il NO. Con pochi mezzi a disposizione e sotto il controllo costante del dittatore, Saavedra e il suo team concepiranno un ambizioso progetto per vincere le elezioni e liberare il paese dall'oppressione.

 

Ispirato a fatti realmente accaduti, No è la moderna storia di un Davide contro Golia, una commedia nera in cui il semplice pubblicitario René usa gli strumenti del suo lavoro per cambiare i processi sociali in maniera originale.

 

 

Ingresso riservato ai Soci Arci

 

GIO 16 (ore 21) - VEN 17 (ore 15:30 e 21) - SAB 18 (ore 21) - DOM 19 (ore 21) - MER 22 (ore 21) - GIO 23 (ore 21) - VEN 24 (ORE 21) - SAB 25 (ore 21) - DOM 26 (ore 21) - MER 29 (ore 21)

 

 

IL GRANDE GATSBY

 

di Baz Lurhmann

 

 

IL ROMANZO DI FITZGERALD TORNA SUL GRANDE SCHERMO CON UN CAST DI ATTORI STRAORDINARIO! FILM D'APERTURA AL FESTIVAL DI CANNES 2013.


Nella primavera del 1922, l'aspirante scrittore Nick Carraway (Tobey Maguire) lascia il Midwest per trasferirsi in una New York dominata dalla musica jazz e da un allentamento delle rigide norme morali. Inseguendo il suo grande sogno americano, Nick entra in contatto con il mondo del plurimilionario Jay Gatsby (Leonardo Di Caprio), un tempo amante di sua cugina Daisy (Carey Mulligan), andata poi in moglie al nobile e donnaiolo Tom Buchanan (Joel Edgerton). Così Nick, introdotto nel mondo affascinante dei super ricchi, si ritrova testimone di una realtà fatta di lotte, illusioni, amori, inganni e tradimenti e resta coinvolto in una storia d'amore tragica e impossibile.

 

 

Ingresso riservato ai Soci Arci

 

GIOV 9 MAGGIO (ORE 21) - VEN 10 (ORE 15:30) - SAB 11 (ORE 21) - DOM 12 (ORE 21) - MER 15 (ORE 21)

 

IL VOLTO DI UN'ALTRA

 

di Pappi Corsicato 

 

UN FILM PARTICOLARISSIMO CHE RIFLETTE CON IRONIA E CINISMO SU ALCUNI TEMI DELLA CONTEMPORANEITA', DIRETTO DAL GENIALE REGISTA PARTENOPEO PAPPI CORSICATO ("I BUCHI NERI" "IL SEME DELLA DISCORDIA")

Bella (Laura Chiatti) conduce una famosa trasmissione televisiva sulla chirurgia plastica in cui bizzarri e surreali ospiti si sottopongono a interventi di chirurgia estetica eseguiti dal chirurgo suo marito René (Alessandro Preziosi), gestore di un’esclusiva clinica privata situata tra i boschi dell’Alto Adige ma pieno di debiti. Licenziata a causa del crollo degli ascolti, Bella fugge via dagli studi televisivi e ha un grave incidente automobilistico. Anziché scoraggiarsi, decide di sfruttare la situazione a proprio vantaggio e chiede al marito di trasformarle il volto in diretta televisiva per rilanciare la sua immagine. Con un ritorno mediatico ed economico senza precedenti, i due sottovalutano le conseguenze che l’operazione comporterà nella vita di tutti i giorni.

Occhi a Tarantino e ritmi di Wilder, mire a Buñuel, squarci di Ferreri. Quello di Corsicato è un cinema che costantemente rimanda. In alto, in basso. E che sa, sempre, di articolare frasi fatte. Reinventandole, reinventandosi continuamente. Corsicato dirige come se componesse musica exotica su testi di Pasquale Panella, gioca con gli automatismi della lingua cinematografica d’oggi, ruba ovunque e ci ricorda Renoir e Godard quando sostenevano «bisognerebbe dare onorificenze alla gente che plagia». Cinema che fagocita cinema, icone che ne ricalcano altre, copie di copie. Per parlare della contemporaneità, sostiene, non serve il realismo.

 

Ingresso riservato ai soci Arci

 

GIO 2 (ORE 21) - VEN 3 (ORE 15:30 E 21) - SAB 4 (ORE 21) - DOM 5 (ORE 17:30 E 21) - MER 8 (ORE 21)

 

 

 

BENVENUTO PRESIDENTE

 

 

 

di Riccardo Milani

 

 

 

UN'ATTUALISSIMA COMMEDIA AMBIENTATA NEL DISCUSSO E CALDISSIMO SCENARIO POLITICO ITALIANO, CON CLAUDIO BISIO PROTAGONISTA

In un piccolo paesino di montagna vive un uomo dal nome impegnativo: Giuseppe Garibaldi, per tutti Peppino. Ama la pesca, la compagnia degli amici, la biblioteca in cui lavora da precario. E' un ottimista anche se il figlio che lo accusa d'essere un fallito. Un giorno, a causa di un pasticcio dei politici, accade una cosa incredibile: Peppino viene eletto per errore Presidente della Repubblica Italiana. Strappato alla sua vita tranquilla, si trova a ricoprire un ruolo per il quale sa di essere evidentemente inadeguato, ma il suo buonsenso e i suoi gesti istintivi risultano incredibilmente efficaci. Certo il protocollo non è il suo forte. Janis Clementi, inflessibile quanto affascinante vice segretario generale della Presidenza della Repubblica, si affanna inutilmente nel tentativo di disciplinare le imprevedibili iniziative del Presidente...

 

 

 

VEN 26 (ORE 15:30) - sab 27 (ore 21) - DOM 28 (ore 17:30 e 21) - MER 1 MAGGIO (ore 21)

 

COME PIETRA PAZIENTE

 

di Atiq Rahimi

 

UN INTENSO FILM SULLA RISCOPERTA DELLA FEMMINILITA' NEGATA NELL'AFGHANISTAN MASCHILISTA DI OGGI

Ai piedi delle montagne attorno a Kabul, una giovane moglie accudisce il marito, eroe di guerra, in coma. La guerra fratricida lacera la città, i combattenti sono alla loro porta. Costretta all'amore da un giovane soldato, contro ogni aspettativa la donna si apre, prende coscienza del suo corpo, libera la sua parola per confidare al marito ricordi e segreti inconfessabili. A poco a poco in un fiume liberatorio tutti i suoi pensieri diventano voce: incanta, prega, grida e infine ritrova se stessa. L'uomo privo di conoscenza al suo fianco diventa dunque, suo malgrado, la sua "syngué sabour", la sua pietra paziente, la pietra magica che poniamo davanti a noi stessi per sussurrarle tutti i nostri segreti, le nostre sofferenze... finché non va in frantumi.

 

 

“non c’è altra via che combattere, questo è il fatto.

Dal lavoro si può andare in pensione, dalla lotta no"

(Giovanna Marturano)

 

GIOVEDI 25 APRILE - ORE 21:00

 

BIMBA COL PUGNO CHIUSO

 

Un documentario animato di

Claudio Di Mambro, Luca Mandrile, Umberto Migliaccio e Maurizio Ribichini

prodotto dalla TodoModo


Giovanna Marturano, antifascista classe 1912, clandestina durante la dittatura e partigiana delle Brigate Garibaldi durante la Resistenza, è una piccola donna di 101 anni con la gioia di vivere di una bimba. Giovanna sa raccontare e le piace farlo, con la lucidità di chi ha vissuto la vita e conosce il senso delle cose, ma soprattutto con ironia e schiettezza.

Questo documentario è animato ed è stato prodotto attraverso la modalità di produzione dal basso. A differenza del classico documentrio di memorie, non si avvale di materiale di repertorio, i racconti  sono “illustrati” da disegni ed animazioni. E'prodotto da 441 persone e realtà associative attraverso la campagna di crowdfunding lanciata sul portale produzionidalbasso.com

ORGANIZZATO DALL'ARCI XANADU' NELL'AMBITO DELLA CAMPAGNA: RESIST 2013
www.arciresist.org

CON L'ADESIONE DELL'ANPI SEZIONE DI COMO " Perugino Perugini"
E DELL'ANPI PROVINCIALE DI COMO

Ingresso a 5€ (il ricavato è una sottoscrizione per lo Xanadù e per i documentaristi che hanno realizzato il film)

 

GIO 18 ore 21 - VEN 19 ore 15:30 - MER 24 aprile ore 21

 

TUTTO PARLA DI TE

 

 di Alina Marazzi

 

 Al centro della storia ci sono due donne di diversa età, Pauline ed Emma. Pauline è una donna adulta che nasconde un segreto e che ha dedicato la sua intera vita a studiare e capire il comportamento degli animali, sottraendosi di proposito al contatto con gli altri e ai forti legami intimi. Emma è una giovane ballerina, sfuggente ed evanescente; è da poco diventata mamma ma è in piena crisi. Intorno ruotano altri personaggi, come la dottoressa Gualtieri, la direttrice della casa del quartiere, molto appassionata del suo lavoro e punto di riferimento per Pauline, e Valerio, il regista teatrale con cui Emma ha lavorato, da sempre caldo e accogliente ma incapace stavolta di far fronte al periodo di forte turbamento che sta vivendo

 

GIO 11 ore 21,00 - VEN 12 ore 15,30 - SAB 13 ore 21,00 - DOM 14 ore 17,30 e 21,00 - MER 17 ore 21,00

 

 

RE DELLA TERRA SELVAGGIA

 

 

Di Ben Zeitlin

 

UN ESORDIO CHE E' GIA' UN PICCOLO CAPOLAVORO DI RARA POTENZA ESPRESSIVA, UN INNO ALLA VITA ED UN INVITO ALLA SPERANZA NONOSTANTE TUTTO! PER LA PRIMA VOLTA A COMO!

Il crollo del delta del Louisiana in seguito a una violenta tempesta produce effetti devastanti su tutta la zona. Le acque inondano ogni cosa, animali preistorici sembrano essere venuti fuori dalle loro tombe e la popolazione è costretta a confrontarsi con i propri istinti e sentimenti contrastanti, come l'amore, la disperazione, la tenerezza e il senso di perdita, in un crescendo di violenza derivante dalla paura della perdita del mondo finora conosciuto. Qui, in mezzo a catastrofi e macerie, vive Hushpuppy, una bambina di sei anni che accudisce il padre gravemente malato e che presto partirà in un viaggio alla ricerca della mamma. 

Vincitore della Caméra d’Or a Cannes 2012 (e di un’altra dozzina di premi in giro per i festival del mondo), Re della Terra Selvaggia travolge e spiazza con la sua natura ibrida. Nato da una pièce teatrale, zeppo di rimandi simbolici, è un film fisico e cerebrale, teorico e carnale. Il debutto di Zeitlin sazia gli occhi e fa detonare la mente.


http://blog.chili-tv.it/wp-content/uploads/2013/03/Il-lato-positivo-poster.jpg

 

GIO 4 (ore 21) - VEN 5 (ore 15:30 e 21) - SAB 6 (ore 21) - DOM 7 (ore 17:30 e 21) e MER 10 APRILE (ore 21)

 

 

 

 

 

IL LATO POSITIVO

 

 

 

di David O. Russel

 

 


Pat Solatano (Bradley Cooper) è un uomo che ha sempre visto il lato positivo di ogni cosa, convinto che non tutto il male venga per nuocere. Mantiene il suo ottimismo inalterato anche dopo che la moglie lo ha lasciato per un altro uomo, mandandolo in un ospedale psichiatrico. Una volta dimesso, poi, a malincuore è ritornato a vivere con i genitori e in lui è maturata la decisione di poter cambiare se stesso in base ai desideri dell'amata e poterla riconquistare. Le buone intenzioni però non danno i risultati sperati, almeno fino a quando non incontra Tiffany (Jennifer Lawrence, vincitrice dell'Oscar come miglior attricce), una bellissima ragazza i cui sogni sembrano essersi infranti nel momento in cui il destino ha preso una piega inaspettata. Tiffany gli propone il suo aiuto ma Pat dovrà fare qualcosa in cambio per lei. Improvvisamente, le loro disastrate esistenze si trovano a una svolta e i due, non cambiando nulla di quello che sono, si ritrovano coinvolti in un rapporto che va al di là della semplice amicizia.

L'adattamento dell'omonimo romanzo di Matthew Quick è capace di inserire parentesi di humour anche tra terribili scenate casalinghe, Russell è capace di sfumare relazioni, liti e nostalgie impossibili di amori declinati e ha un’attenzione per gli angoli nascosti della vita, quelli dove non si spolvera mai e che subito riconosciamo. Poiché è un regista che ama gli attori, si deve a lui il potere espressivo del cast e se De Niro, dopo lunga vacanza, torna a fare vero cinema.

Un gruppo di variopinti personaggi si trova in una situazione di pericolo in un aereo diretto a Città del Messico. Un guasto tecnico (una sorta di negligenza giustificata per quanto suoni contraddittorio, ma le azioni umane spesso lo sono) mette a rischio la vita delle persone che viaggiano sull'aereo della compagnia Península 2549. I piloti, professionisti esperti e pronti ad ogni evenienza, fanno il possibile per trovare una soluzione insieme ai loro colleghi del Centro di Controllo. Gli assistenti di volo e il commissario di bordo sono personaggi atipici e barocchi che di fronte al pericolo cercano di mettere da parte le loro personali vicissitudini e si impegnano anima e corpo al fine di garantire ai passeggeri il miglior viaggio possibile, in attesa che venga trovata una soluzione.

La vita tra le nuvole continua ad essere complicata come lo è rasoterra e per le stesse ragioni che si riducono sostanzialmente a due: il sesso e la morte. I viaggiatori della classe business sono una coppia di novelli sposi, coatti, sfiniti dai bagordi della loro festa di nozze, un finanziere truffatore, senza scrupoli negli affari, e padre disperato per l'abbandono della figlia, un dongiovanni impenitente e con la coscienza sporca che cerca di liberarsi di qualcuna delle sue amanti, una veggente rurale, una regina della cronaca rosa, e un messicano che nasconde un grande segreto, ognuno con progetti di lavoro o di fuga a Città del Messico. Tutti hanno un segreto da nascondere, non solo il messicano. L'impotenza di fronte al pericolo scatena nei passeggeri e nell'equipaggio una catarsi generale che diventa il miglior modo per sfuggire al pensiero della morte. Questa catarsi, che si sviluppa con toni da commedia folle e morale, riempie il tempo di confessioni sensazionali che aiutano i personaggi a dimenticare l'angoscia del momento.

 

GIO 14 (ore 21) - VEN 15 (ore 15:30 e 21) - SAB 16 (ore 21) - DOM 17 (ore 17:30 e 21) - MER 20 marzo (ore 21)

 

 

 

VIVA LA LIBERTA'

 

 

 

di Roberto Andò

 

 

 

GRANDE PRIMA VISIONE! UN FILM RECENSITO OTTIMAMENTE MA DISTRIBUITO IN POCHISSIME COPIE, CON UN MAGISTRALE TONI SERVILLO!

Il film racconta del segretario del principale partito d'opposizione, Enrico Oliveri. E' in crisi e i sondaggi per l'imminente competizione elettorale lo danno perdente. Una notte, dopo l'ennesima contestazione, Oliveri si dilegua, senza lasciare tracce. Negli ambienti istituzionali e del partito fioccano le illazioni, mentre l'eminenza grigia del segretario, Andrea Bottini, e la moglie Anna si arrovellano sul perché della fuga e sulla possibile identità di un eventuale complice. E' Anna a evocare il fratello gemello del segretario, Giovanni Ernani, un filosofo geniale.

Roberto Andò porta sullo schermo il suo romanzo premio Campiello, “Il trono vuoto”, e con leggerezza e profonda verità dipinge, grazie al classico éscamotage dello scambio di persona, un ritratto della vita politica nel nostro paese più efficace – e divertente – di quello che si otterebbe con decine di saggi critici e dotte conferenze. Merito anche della straordinaria performance bifronte di Toni Servillo che supera se stesso, coadiuvato da un ottimo cast (Valerio Mastandrea, Valeria Bruni Tedeschi, Anna Bonaiuto, Michela Cescon), in un memorabile tour de force, col coraggio, la vivacità e l'intensa verità che appartengono a chi, a teatro, è abituato a indossare la maschera e a mostrare il volto.

 

 

 

GIOV 28 (ORE 2) - VEN 1 (ORE 15:30) - SAB 2 (ORE 21) - DOM 3 (ORE 17:30 e 21) - MER 6 (ORE 21) - GIOV 7 (ORE 21) - SAB 9 (ORE 21) - DOM 10 (ORE 17,30 e 21) - MER 13 (ORE 21)


"EDUCAZIONE SIBERIANA"

 

di Gabriele Salvatores


"L'educazione siberiana" è uno strano tipo di "educazione". E' un'educazione criminale, ma con precise e, a volte sorprendentemente condivisibili, regole d'onore. La storia si svolge in una regione del sud della Russia e abbraccia un arco di tempo che va dal 1985 al 1995. In quegli anni avviene uno dei più importanti cambiamenti della nostra storia contemporanea: la caduta del muro di Berlino e la conseguente sparizione dell'Unione Sovietica con tutto quello che questo evento ha poi comportato nei rapporti economici e sociali dell'intero pianeta. Ispirato all'omonimo romanzo di Nicolai Lilin (edito da Einaudi), in cui l'autore racconta la sua infanzia e la sua adolescenza all'interno di una comunità di "Criminali Onesti" siberiani, così come loro stessi amano definirsi, il film racconta la storia di ragazzi che passano dall'infanzia all'adolescenza, e della comunità in cui sono cresciuti, rappresentando, attraverso un microcosmo molto particolare, una storia universale che, al di là delle implicazioni sociali, acquista un significato metaforico che riguarda tutti noi.

 

GIO 14 (ore 21) - VEN 15 (ORE 15:30) - SAB 16 (ore 21) - DOM 17 (ore 17:30 e 21) - mer 20 (ore 21) - GIO 21 (ore 21) - SAB 23 (ore 21) - DOM 24 (ore 17:30 e 21) - MER 27 (ore 21)

 

 

 

PROMISED LAND

 

 

 

di Gus Van Sant

 

 

GRANDE PRIMA VISIONE ALLO SPAZIO GLORIA! UN FILM DENUNCIA SUGLI INTERESSI DELLE LOBBIES AMERICANE DEL GAS E DEL PETROLIO, GIRATO DA GUS VAN SANT SU SCENEGGIATURA DI MATT DAMON.

Steve Butler (Matt Damon) è un abile ed amabile venditore di una grande corporation che, con la collega Sue, viene inviato in una piccola cittadina rurale del cui territorio deve acquisire i diritti di trivellazione. Inizialmente la comunità, colpita duramente dalla crisi economica, appare più che bendisposta a concludere l’affare: ma l’opposizione di un rispettato insegnante e di un leader di un movimento popolare complica non di poco i piani di Steve.

A dirigere Promised Land avrebbe dovuto essere l'attore Matt Damon. Eppure, alla fine, considerata la fittissima agenda del 2012, Damon, co-sceneggiatore del film, ha dovuto cedere il timone a Gus Van Sant, che lo aveva già diretto in Will Hunting - Genio ribelle, lungometraggio per il quale Damon vinse l'Oscar per la migliore sceneggiatura originale, scritta a quattro mani con l'amico di sempre Ben Affleck.

GIO 7 (ore 21) - VEN 8 (ore 15:30 e 21) - SAB 9 (ore 21) - DOM 10 (ore 17:30 e 21) - MER 13 (ore 21)

 

A ROYAL WEEKEND

 

di Roger Michell

 

UNA GUSTOSA COMMEDIA STORICA DI ROGER MICHELL CON UN GRANDIOSO BILL MURRAY NELLA PARTE DI ROOSEVELT!

Nel giugno 1939 il Presidente Franklin Delano Roosevelt e sua moglie Eleanor ospitano il re e la regina d'Inghilterra per un weekend nella tenuta della madre del presidente. Gli inglesi sono sulla soglia del conflitto con la Germania di Hitler e hanno disperatamente bisogno dell'aiuto degli Stati Uniti. Non per niente, si tratta della prima visita in assoluto di un monarca inglese in terra americana. Complice un picnic a base di hot dogs, il weekend si rivelerà l'occasione per l'avvio di una relazione speciale tra i due Paesi.

Ciò che il film di Michell tenta di fare, per movimentare la drammaturgia e tingere di romanticismo l'insieme, è un parallelo con un'altra relazione speciale, quella tra il carismatico Roosevelt e la dimessa cugina Daisy: una relazione che parte da una parentela di quinto grado e si fa presto più intima, pur restando segreta fino alla morte di lei. Immerso in scenari naturali spettacolari, A Royal Weekend sfoggia la sicurezza del prodotto che ha dalla sua un pugno di attori perfetti, tra i quali spiccano Bill Murray (nella parte di Roosevelt) e Linney (Daisy) per l'aderenza alla parte, ma ancora di più Samuel West e Olivia Williams, aiutati dai personaggi più belli e più spessi: quelli di "Bertie" e di Eleanor Roosevelt, che da sola basterebbe a riempire non un film ma una serie in più stagioni.


Ingresso riservato ai soci Arci

 

GIO 31 (ore 21) - VEN 1 (ore 15:30 e 21) - SAB 2 (Ore 21) - DOM 3 (Ore 17 e 21) - MER 6 (Ore 21)

 

 

 

LA PARTE DEGLI ANGELI

 

 

 

di Ken Loach

 

 

 

LA NUOVA 'COMMEDIA UMANA' DEL GRANDE KEN LOACH, COME SEMPRE DALLA PARTE DEGLI ULTIMI CON UN FILM CHE FA SORRIDERE E RIFLETTERE.

Robbie è un ragazzo di Glasgow che cerca di liberarsi della faida famigliare che lo tiene prigioniero. Quando entra di nascosto nel reparto maternità dell'ospedale per far visita a Leonie, la sua ragazza, e prendere in braccio Luke, il figlio appena nato, Robbie è sopraffatto dall'emozione e giura che Luke non avrà la vita di privazioni che ha vissuto lui. Mentre sconta una condanna a svolgere lavori socialmente utili, conosce Rhino, Albert e Mo, per i quali un impiego è, come per lui, poco più di un sogno remoto. Robbie non immagina certo che dandosi all'alcool le loro vite cambieranno. E non scadenti vini liquorosi, ma i migliori whisky di malto del mondo. Che ne sarà di Robbie? Lo aspettano altre vendette e violenze o un nuovo futuro con l 'acqua di vita'? Solo gli angeli lo sanno.

È una storia di riscatto, quella del nuovo film di Loach, ma non è lo spunto per un dramma ruvido e doloroso. Al contrario (pur non rinnegando affatto il suo impegno sociale, anzi, esaltandolo nel mimetizzarlo) è una commedia ottimista, positiva e esilarante. Con uno sberleffo fieramemente e puramente anarchico, Loach non racconta di puro e semplice rimettersi in riga ma, di fronte a situazioni oggettivamente senza vita d’uscita, trasforma Robbie in un sorta di Robin Hood fai-da-te, che come ultimo atto illegale decide di rubare ai ricchi per dare a sé stesso e chi gli è vicino e lo merita. Alcool e furtii e altruismo: qualcosa di positivamente sovversivo

 

http://news.doddleme.com/wp-content/uploads/2012/12/django-unchained-poster3.jpg

 

GIO 17 (ore 21) - VEN 18 (ore 21) - SAB 19 (ore 21) - DOM 20 (ore 17:30 e 21) - MER 23 (ore 21) - GIO 24 (ore 21) - VEN 25  (ore 21) - DOM 27  (ore 17:30 e 21)- MER 30 (ore 21)

 

 

 

IN PRIMA VISIONE

 

 

 

DJANGO UNCHAINED

 

 

 

di Quentin Tarantino

 

 

 

FINALMENTE L'IMPERDIBILE NUOVO CAPOLAVORO DI QUANTIN TARANTINO, STAVOLTA ALLE PRESE COL GENERE WESTERN!

 

 

 

La storia di Django Unchained è incentrata su Django (Jamie Foxx), uno schiavo che viene liberato da un cacciatore di teste (il premio Oscar Christoph Waltz), il quale lo introduce alla professione divenendone il maestro. Come già era accaduto in Kill Bill dunque, con l'inesperta Black Mamba e il vecchio maestro Pai Mei, anche Django diviene l'allievo del tedesco che l'ha liberato e con lui partirà alla ricerca della moglie Broomhilda, ancora schiava, per salvarla - in perfetto stile spaghetti western - dallo spietato proprietario terriero e schiavista Calvin Candie (Leonardo DiCaprio). Esplorando la proprietà di Candie con una scusa, Django e Schultz suscitano i sospetti di Stephen (il candidato all'Oscar Samuel L. Jackson), lo schiavo di fiducia di Candie. I due cacciatori di teste si vedranno, così, costretti a scegliere tra l'indipendenza e la solidarietà, tra il sacrificio e la sopravvivenza.

 

 

Ingresso riservato ai soci Arci

 

 

LA MIGLIORE OFFERTA

 

 

 

di Giuseppe Tornatore

 

 

 

IL RITORNO IN GRANDE STILE DI GIUSEPPE TORNATORE CON UN FILM INTRIGANTE DAL SAPORE NOIR ED UN CAST INTERNAZIONALE D'ECCEZIONE!

 

 

 

Virgil Oldman (il premio Oscar Geoffrey Rush) è un genio eccentrico, esperto d'arte, apprezzato e conosciuto in tutto il mondo. La sua vita scorre al riparo dai sentimenti, fin quando una donna misteriosa (Sylvia Hoeks) lo invita nella sua villa per effettuare una valutazione. Sarà l'inizio di un rapporto che sconvolgerà per sempre la sua vita. Il nuovo film di Giuseppe Tornatore - girato tra Trieste, Vienna, Bolzano, Parma, Praga, Roma e Milano - ha un cast di stelle, tra cui Donald Sutherland, nei panni del migliore amico di Virgil, e Jim Sturgess, che interpreta un giovane abilissimo nel riparare oggetti e congegni antichi

 

 

 

Ingresso riservato ai soci Arci

 

 

DOMENICA 6 GENNAIO - ORE 17:00

 

PROIEZIONE DEL DIVERTENTISSIMO CAPOLAVORO ANIMATO

 

HOTEL TRANSYLVANIA

 

E PRIMA DEL FILM LA MERENDA DEL VAMPIRO con torte, biscotti, giochi e salatini per tutti!

Benvenuti all'Hotel Transylvania, il sontuoso resort a cinque stelle di Dracula dove i mostri e le loro rispettive famiglie possono divertirsi, liberi di essere sé stessi, senza alcuna presenza umana a dar loro fastidio. Durante uno speciale fine settimana, Dracula invita alcuni dei mostri più famosi del mondo a celebrare insieme il 118mo compleanno della figlia Mavis. Tra questi, Frankenstein e consorte, la Mummia, l'Uomo Invisibile, una famiglia di lupi mannari, e tanti altri. Per Drac, intrattenere tutti questi mostri leggendari non è certo un problema, ma il suo mondo sembra sgretolarsi quando all'albergo arriva un ragazzo che si prende una bella cotta per la giovane Mavis.

 

 

GIO 27 - VEN 28  - SAB 29 - DOM 30 DICEMBRE

 

ore 17:30 e 21:00

 

 

 

 

 

MOONRISE KINGDOM

 

Una fuga d'amore

 

 

 

di Wes Anderson

 

 

 

L'ULTIMO, DIVERTENTE E, COME SEMPRE, GENIALE FILM DEL GRANDE WES ANDERSON, REGISTA DI ' I TENENBAUM', 'LE AVVENTURE ACQUATICHE DI STEVE ZISSOU', 'IL TRENO PER DARJEELING'

 

 

 

Negli anni Sessanta, su un'isola al largo delle coste del New England, i dodicenni Sam e Suzy fanno un patto e decidono di fuggire insieme dopo essersi conosciuti e innamorati. Da quel momento, prima che una violenta tempesta si abbatta sulla zona, tutti gli abitanti del posto, compresi i genitori di Suzy e le autorità, cominciano a ricercarli in ogni dove, dividendosi in due diverse fazioni che, parteggiando per l'uno o per l'altra, mettono a soqquadro ogni angolo della città e determinano il destino di tutti coloro che sono coinvolti nella vicenda.

 

 

 

Film divertente, cattivello, shakespeariano con due 12enni innamorati che fuggono in un’impossibile Arcadia sentimentale e, mentre tutti li cercano, si trovano al centro di una tempesta sia fisica sia morale. Anderson narra una cotta infantile con stile un po’ cartoon, un margine di racconto didascalico geometrico brechtiano all’inizio ma senza negarsi caratterizzazioni ufficiali di capi scout (Edward Norton magnificamente inespressivo), la madre padrona al megafono (grande Frances McDormand “contro” Bill Murray). E poi i due debuttanti Jared Gilman e Kara Hayward che garantiscono di aver classe anche in futuro: hanno imparato a rinunciare alle mail e ai telefonini, a scrivere a mano e vedersi film Anni 60.

 


Ingresso riservato ai soci Arci

 

 

DA GIOVEDI' 13 A MERCOLEDI' 26 DICEMBRE

 

IN PRIMA VISIONE!

 

 

 

TUTTO TUTTO NIENTE NIENTE

 

di Giulio Manfredonia

 

 

 

Perché Cetto La Qualunque, Rodolfo Favaretto e Frengo Stoppato finiscono in carcere? E, soprattutto, perché riescono a uscirne? Qual è il destino che li unisce? C'è qualcuno che trama nell'ombra? O costui preferisce farlo in piena luce? Tre storie, tre personaggi con un destino che li accomuna: la politica con la “p” minuscola. Cetto La Qualunque, il politico “disinvolto” che abbiamo imparato a conoscere, questa volta alle prese con una travolgente crisi politica e sessuale (in lui le due cose viaggiano sempre di pari passo). Rodolfo Favaretto, che rincorre il sogno secessionista di un nordista estremo, e che per vivere e combattere la crisi commercia in migranti clandestini. Frengo Stoppato, un uomo stupefacente, in tutti i sensi, che torna dal suo buen retiro incastrato da una madre ingombrante, con un sogno semplice semplice: riformare la chiesa e guadagnarsi la beatitudine. Un ritratto folle ma non troppo dell'Italia di questi anni, in una girandola di situazioni paradossali e travolgenti. In realtà, forse, è semplicemente: neorealismo.

 

 

GIOV 29 (21:00) - SAB 1 (21:00) - DOM 2 (17:30 e 21:00) - MER 5 (21:00) - GIOV 6 (21:00) - VEN 7 (15:30) - SAB 8 (21:00) - DOM 9 (17:30 e 21:00) - MER 12 (21:00)  

 

 

 

DI NUOVO IN GIOCO

 

di Robert Lorenz

 

 

 

 

 

IN PRIMA VISIONE un film di Robert Lorenz, assistente di regia di Eastwood sin dai tempi di "I ponti di Madison County", con protagonista uno straordinario Clint Eastwood tornato a recitare dopo Gran Torino!

Gus Lobel (Clint Eastwood), uno scopritore di talenti del baseball ormai sul viale del tramonto, sta lentamente ma inesorabilmente perdendo la vista. Prima che questa sia ormai del tutto compromessa, decide di fare un viaggio fino alla Carolina del Nord per incontrare un giovane promettente giocatore (Joe Massingill).
Lo accompagna la figlia Mickey (Amy Adams), con cui i rapporti sono da tempo compromessi, ma la situazione si complicherà quando sul loro percorso incontrano Johnny (Justin Timberlake), un giovane talent scout rivale di cui Mickey si innamora.

 

 

 

GIO 15 - SAB 17 - DOM 18 (ore 17:30 e 21:00) - MER 21 ORE 21:00

 

 

UNA STORIA D'AMORE TORMENTATA SULLO SFONDO DELLA GUERRA DI SARAJEVO CON PENELOPE CRUZ ED EMILE HIRSCH

 

 

 

VENUTO AL MONDO

 

di Sergio Castellitto

 
Carica di ricordi degli anni di guerra, Gemma si reca a Sarajevo con suo figlio Pietro per assistere a una mostra in memoria delle vittime dell'assedio, che include le fotografie del padre del ragazzo. Diciannove anni prima, Gemma lasciò la città in pieno conflitto con Pietro appena nato, lasciandosi alle spalle suo marito Diego, che non avrebbe mai più rivisto, e l'improvvisata famiglia sopravvissuta all'assedio: Gojko, l'irriverente poeta bosniaco, Aska, la ribelle ragazza musulmana e la piccola Sebina. L'intenso amore e la felicità tra Diego e Gemma non erano abbastanza per colmare l'impossibilità di Gemma a concepire figli. Nella Sarajevo distrutta dalla guerra, i due trovarono una possibile surrogata, Aska. Gemma spinse Diego tra le sue braccia per poi essere sopraffatta dal senso di colpa e dalla gelosia. Ora una verità attende Gemma a Sarajevo, che la costringe ad affrontare la profondità della sua perdita, il vero orrore della guerra e il potere di redenzione dell'amore.

 

GIO 8 - VEN 9 (ore 15:30) - SAB 10 - DOM 11 (ore 17:30 e 21) - MER 14 NOVEMBRE - ore 21:00

 

 

 

IL COMANDANTE E LA CICOGNA

 

 di Silvio Soldini

 

 

 

Sparse nelle piazze e nei giardini, le statue osservano ogni mattina la città che si risveglia. Se ci si avvicina abbastanza, arrampicandosi fino a loro, si può sentirle pensare o addirittura parlare. Giuseppe Garibaldi ad esempio, seduto sul suo destriero al centro di una grande piazza, non si dà pace alla vista della sua Italia, sempre più degradata e volgare, mentre in mezzo al traffico e alla gente sotto di lui, passano Leo, un idraulico con due figli da crescere, e Diana, una giovane artista piena di idee e senza una lira. Si incontreranno nello studio dell'avvocato Malaffano, potente e truffaldino, dove lei per pochi soldi affresca una parete della sala d'aspetto e lui è venuto in cerca di aiuto per la figlia, che senza saperlo è diventata protagonista di un filmato erotico su internet

 

IN PRIMA VISIONE IL NUOVO FILM DI UN GRANDE MAESTRO!

 

GIO 25 - VEN 26 (ore 15:30 e ore 21) - SAB 27 - DOM 28 (ore 17:30 e 21) - MER 31 ottobre - GIO 1 - SAB 3 - DOM 4 (ore 17:30 e 21) - MER 7 novembre - ore 21:00

 

 IO E TE

 

di Bernardo Bertolucci

 

Lorenzo, quattordicenne introverso che vive con difficoltà i rapporti con i suoi genitori e i compagni, decide di prendersi una vacanza chiudendosi in cantina, mentre tutti credono che lui sia partito per la settimana bianca. Per un'intera settimana lascerà fuori dalla porta tutti i conflitti e le pressioni perché diventi un adolescente normale. Decide di vivere qualche giorno in completo isolamento, con la sola compagnia di libri horror, lattine di coca-cola, scatolette di tonno e un formicaio da guardare al posto della TV. L'imprevisto però è letteralmente alla porta. Olivia, la sorellastra quasi sconosciuta, piomba nella cantina alla ricerca di alcuni suoi oggetti e irrompe nella vita di Lorenzo rovinando i piani della sua fuga dalla realtà.

 

GIO 11 - VEN 12 (ore 15:30) - SAB 13 - DOM 14 - MER 17 - GIO 18 - SAB 20 - DOM 21 - MER 24 OTTOBRE ORE 21:00

 

 

 

 TUTTI I SANTI GIORNI

 

 

 

di Paolo Virzì

 

 

Guido è timido, riservato, coltissimo. Antonia irrequieta, permalosa e orgogliosamente ignorante. Lui portiere di notte appassionato di lingue antiche e di santi, lei aspirante cantante e impiegata in un autonoleggio. Si vedono solo la mattina presto quando Guido torna dal lavoro e la sveglia con la colazione, e "tutti i santi giorni" si amano. Sono i protagonisti di una divertente e romantica storia d'amore vissuta in una metropoli complicata come Roma, con dei vicini di casa rozzi, allegri e disperati e alle spalle due famiglie d'origine che non potrebbero essere più distanti. Un amore che sembra indistruttibile, finché il pensiero ostinato di un figlio che non arriva non mette in moto conseguenze imprevedibili

 

 

 

GIOVEDI' 4 - SABATO 6 - DOMENICA 7 e MERCOLEDI' 10 OTTOBRE, alle ore 21:00

 

PIETA'

 

di Kim Ki Duk

 

Kang-do lavora per uno spietato strozzino. Il suo compito è quello di recuperare le somme dovute dai pagatori insolventi e per farlo ricorre a metodi più che violenti, dimostrando di non provare pietà per alcuno. Cresciuto senza famiglia e abituato alla solitudine, un giorno riceve la visita di una misteriosa donna di mezza età che gli rivela di essere sua madre. Nonostante non ricordi niente di lei, Kang-do con il passare dei giorni comincia a manifestare delle prime forme di affetto nei suoi confronti fino a quando non scopre il terribile e triste segreto che lei si porta appresso.

 

 

 

VEN 21 - SAB 22 - DOM 23 - MER 26 - GIO 27  - VEN 28 - SAB 29 - DOM 30 SETTEMBRE - MER 3 OTTOBRE
Ore 21:00

 

 

 

E' STATO IL FIGLIO

 

 

 

di Daniele Ciprì

 

 

 

La lussuosa auto nuova che i palermitani Ciraulo hanno comprato con i soldi del risarcimento statale per la morte di Serenella, la piccola figlia uccisa da un proiettile vagante della mafia, conta molto più del suo valore di mercato, è il simbolo di un riscatto sociale ricercato per anni. Quel denaro, che ancora tarda ad arrivare ma che la famiglia già spende grazie ai prestiti di un usuraio, è stato come una manna dal cielo e ha permesso loro di superare le difficoltà. Così, quando il capofamiglia Nicola (Toni Servillo) viene assassinato, i sospetti della polizia e della madre portano all’arresto del figlio Tancredi, reo di aver avuto una violenta discussione con il genitore dopo aver procurato un lieve danno all’automobile. Ma è veramente lui l’omicida o la madre sta cercando di salvaguardare il nuovo status economico della famiglia e sta proteggendo qualcun altro?

 


Quasi un Gomorra grottesco e astratto, lontano dal reale e vicinissimo alla verità. Un Germi che rigermoglia, tra accelerazioni deformanti e tragedie ridicole. Surrealista, iperrealista, persino celentaniano, slanci alla Demy, tra ballate e cantate in uno scenario pre/post apocalittico anni 70 ma quasi atemporale, perchè la disperata povertà non conosce tempi né luoghi. E' un film di strabordante talento, che in un’ora e mezza fa dimenticare il poverismo endemico di molto cinema italiano degli ultimi anni. Con un gigantesco Toni Servillo, una grandissima Giselda Volodi e un’Aurora Quattrocchi (nonna Rosa).

INGRESSO RISERVATO AI SOCI ARCI 7€ - IL MERCOLEDI' 5€

 

 

 

 

VEN 7 - SAB 8 - DOM 9 - MER 12 - VEN 14 - SAB 15 - DOM 16 - MER 19 - GIO 20 SETTEMBRE
Ore 21:00

 

BELLA ADDORMENTATA

 

di Marco Bellocchio

 

direttamente dal Festival del Cinema di Venezia, con Toni Servillo, Isabelle Huppert, Alba Rohrwacher, Michele Riondino, Maya Sansa, Pier Giorgio Bellocchio

 

Tutto si svolge, in vari luoghi d'Italia, in sei giorni, gli ultimi di Eluana Englaro, la cui vicenda resta sullo sfondo. Personaggi di fantasia dalle diverse fedi e ideologie le cui storie si collegano emotivamente a quella vicenda, in una riflessione esistenziale sul perché della vita e della speranza malgrado tutto. Un senatore deve scegliere se votare per una legge che va contro la sua coscienza o non votarla, disubbidendo alla disciplina del partito, mentre sua figlia Maria, attivista del movimento per la vita, manifesta davanti alla clinica dove è ricoverata Eluana. Roberto, con il fratello, è schierato nell’opposto fronte laico. Un "nemico" di cui Maria si innamora. Altrove, una grande attrice cerca nella fede e nel miracolo la guarigione della figlia, da anni in coma irreversibile, sacrificando così il rapporto con il figlio. Infine la disperata Rossa che vuole morire, ma un giovane medico di nome Pallido si oppone con tutte le forze al suo suicidio. E contro ogni aspettativa, alla fine del film, un risveglio alla vita...

Dal 20 giugno al 5 settembre

 

35 mm SOTTO IL CIELO

 

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA ESTIVA

 

 

in Piazza Martinelli (ex Fulda)  

via Bonanomi

COMO

 

 

ore 21:30

 

 

MERCOLEDI 2O GIUGNO
THE ARTIST di Michel Hazanavicius

MERCOLEDI' 27 GIUGNO
CESARE DEVE MORIRE di Paolo e Vittorio Taviani

MERCOLEDI' 4 LUGLIO
SCIALLA! (STAI SERENO) di Francesco Bruni

MERCOLEDI' 11 LUGLIO
POLLO ALLE PRUGNE di Marjane Satrapi e Vincent Paronnaud

MERCOLEDI' 18 LUGLIO
DIAZ di Daniele Vicari

MERCOLEDI' 25 LUGLIO
HUGO CABRET di Martin Scorsese

MERCOLEDI' 1 AGOSTO
CARNAGE di Roman Polanski

MERCOLEDI' 8 AGOSTO
MOLTO FORTE, INCREDIBILMENTE VICINO di Stephen Daldry

MERCOLEDI' 15 AGOSTO
DARK SHADOWS di Tim Burton

MERCOLEDI' 22 AGOSTO
IL CASTELLO NEL CIELO di Hayao Miyazaki

MERCOLEDI' 29 AGOSTO
THE LADY - L'AMORE PER LA LIBERTA' di Luc Besson

MERCOLEDI' 5 SETTEMBRE
UNA SEPARAZIONE di Asghar Farhadi

 

 

 

 In caso di pioggia la proiezione è rinviata al lunedì successivo

ingresso 7€, soci Arci 6€, under 18 e over 65 5€

 

Dal 15 giugno al 6 settembre

 

 

 

TRA LA LUNA E LE STELLE

 

 

 

RASSEGNA DI CINEMA ITINERANTE

 

 

QUI IL PROGRAMMA

http://www.bimfilm.com/upload/manifesti/manifesto_hunger.jpg

 

VEN 1 (ore 21) - SAB 2 (ore 21) - DOM 3 (ore 17:30 e 21) - MER 6 (ore 21) - VEN 8 (ore 21)

 

 

 

HUNGER

 

 

 

di Steve McQueen

 

 

 

La dura escalation delle proteste all'interno della Maze Prison in Irlanda del Nord, intorno all'inizio degli anni 80, quando i detenuti politici repubblicani, tra i quali Bobby Sands (Michael Fassbender), facevano di tutto per cercare di guadagnare uno status differente da quello dei delinquenti comuni a cui venivano assimilati. 

 

 

 

Dramma in tre atti di brutale bellezza, Hunger è più del classico pugno nello stomaco: è un assalto sensoriale allo spettatore, costretto a seguire McQueen in un percorso fatto di grida e silenzi, di fetore e piaghe, filmato sul confine indicibile fra umano e disumano. Quello di Steve McQueen è cinema a mano armata, e ci tiene tutti nel mirino.

 

http://mr.comingsoon.it/imgdb/locandine/big/48801.jpg

VEN 25 (ore 15:30 e 21:00), SAB 26 (ore 21:00), DOM 27 (ore 17:30 e 21:00), MER 30 (ore 21:00)

 

MARIGOLD HOTEL

 

di John Madden

 

Il Marigold Hotel dovrebbe essere la proposta indiana per i più eleganti pensionati del Regno Unito fino a quando sette ospiti animati da un grande desiderio di cambiamento si trovano all'entrata di questo resort non ancora ultimato. Tutti si trovano in balìa delle stravaganze del giovane ed ingenuo Sonny Kapoor, proprietario dell'hotel ereditato da suo padre. I nuovi ospiti rimangono sbalorditi nello scoprire che i lavori di ristrutturazione dell'edificio sono in fase di stallo e che servizi come l'acqua, l'elettricità e il telefono sono a dir poco difettosi. Sono tutti allo stesso modo disorientati da un'India ricca di contrasti, allo stesso tempo inebriante e spaventosa, tradizionale e moderna, meravigliosa ma strana. All'inizio l'etereogeneo gruppo sembra incerto riguardo al futuro, ma quando inizieranno a fare nuovi incontri scoprendo cose inaspettate, decideranno di lasciarsi il passato alle spalle.

http://www.effettonotteonline.com/news/images/stories/12_04/pollo.jpg

 

VEN 18 (ore 15:30 e 21:00), SAB 19 (ore 21:00), DOM 30 (ore 17:30 e 21:00), MER 23 (ore 21:00)

 

 

 

POLLO ALLE PRUGNE

 

 

 

di Marjane Satrapi, Vincent Paronnaud

 

 

 

Dopo aver conquistato il pubblico con Persepolis, Marjane Satrapi torna sul grande schermo con questo Pollo alle prugne, che stavolta non è un cartoon ma un film (ancora una volta tratto da un suo splendido fumetto) interpretato da attori in carne ed ossa (tra cui Chiara Mastroianni ed Isabella Rossellini).

 



Nel 1958, a Teheran, mentre sono in corso i cambiamenti voluti dall’ayatollah Khomeini, il suonatore Nasser-Ali non riesce a trovare uno strumento degno di sostituire il suo tar, che la moglie ha incautamente rotto durante un litigio. Disperato, decide di mettersi a letto e aspettare l’arrivo di Azrael, l’angelo della morte, rifiutando cibo ed esortazioni dei familiari. Durante gli ultimi otto giorni che lo separano dalla dipartita, il musicista ne approfitta per ricordare la sua vita passata, caratterizzata dall’amore per la madre e la bella Irâne, e immaginare l’ipotetica vita futura che attenderà i figli.

 

http://video.lospettacolo.it//data/images/immagini/modified/2012/04/1206533-Il-primo-uomo.jpg

VEN 11 (ore 21) - SAB 12 (ore 21) - DOM 13 (alle 17:00 e alle 21:00) - MER 16 MAGGIO (ore 21)

 

 

 

 

IL PRIMO UOMO

 

 

 

 

 

di Gianni Amelio

 

 

 

Tra i rottami dell'auto sulla quale Albert Camus trovò la morte il 4 gennaio del 1960, fu rinvenuto un manoscritto con correzioni, varianti e cancellature: la stesura originaria e incompiuta de Il primo uomo, sulla quale la figlia Catherine, dopo un meticoloso lavoro filologico, ricostruì il testo pubblicato nel 1994. E' una narrazione forte, commovente e autobiografica, che molto ci dice del suo autore, della sua formazione e del suo pensiero. Attraverso le impressioni e le emozioni del protagonista che, nel desiderio di ritrovare il ricordo del padre morto nella prima guerra mondiale, torna in Algeria per incontrare chi l'aveva conosciuto, Camus ripercorre parte della propria vita.

 

 

SAB 28 - DOM 29 APRILE - MER 2 - VEN 4 (solo alle 15:30) - SAB 5 - DOM 6 - MER 9 MAGGIO (ore 21:00 - la domenica anche alle 17:30)

 

 

 

THE RUM DIARY

 

 

 

di Bruce Robinson

 

 

DOPO 'PAURA E DELIRIO A LAS VEGAS' UN NUOVO FILM TRATTO DA UN ROMANZO SEMI-AUTOBIOGRAFICO DEL MITICO GIORNALISTA E SCRITTORE HUNTER S.THOMSON, ANCORA UNA VOLTA CON JOHNNY DEPP PROTAGONISTA!

The Rum Diary racconta la storia del giornalista free lance Paul Kemp. Stanco della confusione e della follia di New York e delle pesanti convenzioni sociali dell'America negli ultimi anni 50, Kemp si trasferisce a Puerto Rico per scrivere su un quotidiano locale, The San Juan Star. Paul si adegua volentieri ai ritmi rilassati dell'isola e all'abitudine di bere continuamente rum. Incontra Chenault, una bellissima americana del Connecticut della quale si invaghisce, fidanzata con Sanderson, ricco uomo d'affari implicato in loschi investimenti immobiliari. Sanderson è deciso a trasformare l'incontaminata Puerto Rico in un paradiso capitalistico a disposizione dei ricchi ed assume Kemp allo scopo di fargli scrivere in favore del suo progetto. A quel punto Kemp ha di fronte a sé una scelta: deve decidere se usare le sue parole per sostenere il corrotto uomo d'affari o per attaccarlo.

 

 

 

VENERDI' 4 MAGGIO 

 

dalle 21:30 in poi

 

BIG LEBOWSKI PARTY!

 

 

 Arrotolate i vostri tappeti, lucidate la palla da bowling e infilatevi l'accappatoio: il 4 maggio allo Xanadù IL GRANDE LEBOWSKI eccezionalmente in pellicola solo per veri drughi!

A seguire SORELLE MANETTA

il dj set nichilista preferito da Jesus Quintana!

P.S. White Russian a fiumi! Ogni travestimento a tema verrà premiato con la bevanda preferita da Jeff Lebowski.. per tutti gli altri a soli 3 euro!

"Drugo voleva solo il suo tappeto. Nessuna avidità. È che dava... un tono all'ambiente" (Jeff Lebowski)

 

GIOVEDI' 26 APRILE ALLO SPAZIO GLORIA

Dopo DIAZ continueremo a tener viva la memoria con un documentario presentato in anteprima assoluta comasca

Alle ore 20:30
Proiezione di

 

BLACK BLOCK

di Carlo A. Bachschmidt


Un documentario sulle testimonianze di chi ha vissuto in prima persona le violenze del blitz alla scuola Diaz e le torture alla Caserma di Bolzaneto, in occasione del tristemente celebre G8 del 2001, e una riflessione indiretta sulla presenza della repressione in democrazia e sul perdurare delle spinte ideali in chi quella repressione l'ha conosciuta e subita. Lena e Niels (Amburgo), Chabi (Zaragoza), Mina (Parigi), Dan (Londra), Michael (Nizza) ci raccontano cosa avvenne in quei giorni terribili, ma è soprattutto il berlinese Muli che esplicita il suo percorso individuale: dai motivi che lo hanno spinto all'impegno politico, alla partecipazione al G8, alle violenze subite, sino alla scelta di far ritorno a Genova, da testimone. Una testimonianza che però non è solo processuale: è anche la testimonianza della possibilità di non perdere i propri ideali superando traumi e violenze.

A seguire

RENATO FRANCHI IN CONCERTO
Voce e chitarra dell’ Orchestrina del suonatore Jones, la sua produzione è marchiata dall‘impegno politico e sociale, senza tralasciare una ricerca musicale attenta all’epopea dei songwriter d'oltreoceano e nostrani. Presenta il nuovo disco ‘Dopo le strade’.

 

 

DAL 13 APRILE OGNI VEN-SAB-DOM E MERCOLEDI' ALLE 21:00 (la domenica anche alle 17:30)

 

 

 

DIAZ

 

 

 

di  Daniele Vicari

 

 

 

Il film di Daniele Vicari - vincitore del premio del pubblico all'ultimo Fetival di Berlino - racconta una delle pagine più vergognose e sconcertanti della cronaca italiana, mettendo a nudo il lato più oscuro e inquietante del nostro Paese. Con Elio Germano e Claudio Santamaria.

Luca è un giornalista della Gazzetta di Bologna (giornale di centro destra) che il 20 luglio 2001 decide di andare a vedere di persona cosa sta accadendo a Genova dove, in seguito agli scontri per il G8, un ragazzo, Carlo Guliani, è stato ucciso. Alma è un'anarchica tedesca che ha partecipato agli scontri e ora, insieme a Marco (organizzatore del Social Forum) è alla ricerca dei dispersi. Nick è un manager francese giunto a Genova per seguire il seminario dell'economista Susan George. Anselmo è un anziano militante della CGIL che ha preso parte al corteo pacifico contro il G8. Bea e Ralf sono di passaggio ma cercano un luogo presso cui dormire prima di ripartire. Max è vicequestore aggiunto e, nel corso della giornata, ha già preso la decisione di non partecipare a una carica al fine di evitare una strage di pacifici manifestanti. Tutti costoro e molti altri si troveranno la notte del 21 luglio all'interno della scuola Diaz dove la polizia scatenerà l'inferno.

 

Dal 30 Marzo all'11 Aprile ogni VEN-SAB-DOM-LUN E MER

alle 21:00

 

ROMANZO DI UNA STRAGE
di Marco Tullio Giordana

 

In prima visione. Con Pierfrancesco Favino e Valerio Mastandrea.

 

Milano, 12 Dicembre 1969. Alle ore 16.37 in piazza Fontana un'esplosione devasta la Banca Nazionale dell'Agricoltura. Muoiono diciassette persone e altre ottantotto rimangono ferite. Nello stesso momento, scoppiano a Roma altre tre bombe e un altro ordigno viene trovato inesploso a Milano. E' evidente che si tratta di un piano eversivo. La Questura di Milano è convinta della pista anarchica, ci vorranno molti mesi prima che la verità venga a galla rivelando una cospirazione che lega ambienti neonazisti veneti a settori deviati dei servizi segreti. La strage di Piazza Fontana inaugura la lunga stagione di attentati e violenze degli anni di piombo. Nel corso di 33 anni vari processi si susseguono nelle più varie sedi, concludendosi con sentenze che si smentiscono a vicenda. Alla fine tutti risulteranno assolti, la strage di piazza Fontana per la giustizia italiana non ha colpevoli.

 

GIOVEDI' 12 APRILE

 

 PROIEZIONE DELLA VERSIONE RESTAURATA DI UN CAPOLAVORO DI ROSSELLINI E MUSICA ETNICA CON SITAR! 

 

 

 

Alle ore 21:00
 INDIA MATRI BHUMI

 

di Roberto Rossellini

 


Il film di Rossellini, nella sua versione restaurata presentata all’ultimo Festival di Venezia, si compone di 4 episodi attraverso i quali emergono impressioni e sentimenti che l’India ha suscitato nel regista. Abbiamo la storia del conducente di elefanti che si sposa, quella dell’operaio che ha lavorato per 7 anni alla diga di Irakud e che deve abbandonare il villaggio, quella del vecchio contadino che salva la vita a una tigre e quella della scimmia che si trova sola nel deserto dopo la morte del padrone.

 

Alle ore 22:30
FLAVIO MINARDO

 

E

 

SIMONE MAURI 


Per l’occasione dopo la proiezione musica live con un eccellente duo, Flavio Minardo che suonerà il sitar e Simone Mauri il clarino basso!

 

 ARCHIVIO FILM DISPONIBILE SUL VECCHIO SITO - QUI

GIOV 28 (21:00) - VEN 29 (21:00) - SAB 30 (17:30) - DOM 31 GENNAIO (21:00) - MER 3 (21:00) - VEN 5 (15:30) FEBBRAIO

 

 

LA CORRISPONDENZA

 

 di Giuseppe Tornatore

 

 

DOPO 'LA MIGLIORE OFFERTA' TORNATORE TORNA AL CINEMA CON UN NUOVO FILM DAL TAGLIO INTERNAZIONALE, UNA STORIA D'AMORE DAI CONTORNI MISTERY CON UNO STRAORDINARIO JEREMY IRONS



Ambientato tra Regno Unito e Italia, il film narra la storia d'amore tra un professore e una giovane studentessa universitaria che, come secondo lavoro, fa la controfigura nelle scene d'azione per cinema e televisione. La sua non è una mania nei confronti del pericolo, bensì un’ossessione che la ragazza soddisfa per coprire un orribile senso di colpa che fa gravare sulle sue spalle il ricordo della tragica morte del suo grande amore. Sarà il suo professore di astrofisica ad aiutarla nel ritrovare l’equilibrio esistenziale perduto

 

Ingresso riservato ai Soci Arci 7€, ridotto (studenti, over 65, under 21) 5€. Il mercoledì 5€ per tutti

MER 18 (ore 21) - GIO 19 (Ore 21) - VEN 20 (ore 15:30 e 21) - SAB 21 (ore 21) - DOM 22 (ore 17:30 e 21) - MER 25 MAGGIO (ore 21) 

 

 

LA PAZZA GIOIA 

 

 

di Paolo Virzì

 

 

Dopo il successo de "Il capitale umano", Paolo Virzì torna dietro la macchina da presa per girare una commedia drammatica ambientata in Toscana. Il regista livornese ha dichiarato che il film racconterà "una passeggiata fuori da una struttura clinica che si occupa di donne con problemi in quel manicomio a cielo aperto che è l'Italia". 

Beatrice è una sedicente contessa, chiacchierona e miliardaria, che ama credere di essere in intimità con i leader di tutto il mondo. Donatella è una giovane donna tatuata e tranquilla, chiusa nel proprio alone di mistero. Entrambe sono ricoverate in un istituto mentale e soggette a misure di custodia cautelare. Insieme danno vita a un'imprevedibile amicizia che le porta a fuggire dalle costrizioni del trattamento per un'avventura alla ricerca di divertimento e di amore in quel manicomio a cielo aperto che è il mondo delle persone sane.

 

 

Ingresso riservato ai soci Arci 7€ intero, 5€ ridotto (under 18, over 65, studenti)

5 € per tutte le età SOLO mercoledì 25 maggio