I POMERIGGI DEL VENERDI'

 

I POMERIGGI DEL VENERDI'

 

in collaborazione con Auser - Università Popolare Como

 

 

   

13 MAGGIO - ore 15:30

 

MICROBO & GASOLINA

  

 di Michel Gondry

   

 

Microbo è un ragazzino timido, che si perde spesso nei suoi disegni. Gasolina è un ragazzo brillante e pieno di inventiva, che arriva a scuola a metà dell'anno scolastico. I due diventano subito grandi amici. Si avvicinano le vacanze estive e nessuno dei due ha voglia di passarle con la propria famiglia. Con il motore di un tosaerba e qualche asse di legno, si costruiscono la loro "automobile" e partono all'avventura sulle strade della Francia

 

 

UNA BOCCATA D'ARIA FRESCA: UN MANIFESTO GIOIOSO SULLA LIBERTÀ DI ESSERE SE STESSI E IN ACCORDO COI PROPRI SOGNI E I PROPRI DESIDERI

 

-----------

 

 ingresso 4€ over 60 - 6€ intero

  

 E DOPO IL FILM IL THE' DELLE CINQUE

 

RINFRESCO OFFERTO DAL CIRCOLO!

 

20 MAGGIO APRILE - ore 15:30

 

LA PAZZA GIOIA

  

 di Paolo Virzì

   

 

Beatrice è una sedicente contessa, chiacchierona e miliardaria, che ama credere di essere in intimità con i leader di tutto il mondo. Donatella è una giovane donna tatuata e tranquilla, chiusa nel proprio alone di mistero. Entrambe sono ricoverate in un istituto mentale e soggette a misure di custodia cautelare. Insieme danno vita a un'imprevedibile amicizia che le porta a fuggire dalle costrizioni del trattamento per un'avventura alla ricerca di divertimento e di amore in quel manicomio a cielo aperto che è il mondo delle persone sane.

 

UN'IMPREVEDIBILE AMICIZIA TRA DUE PAZIENTI PSICHIATRICHE RACCONTATA DAL REGISTA DE 'IL CAPITALE UMANO' 

 

-----------

 

 ingresso 4€ over 60 - 6€ intero

  

 E DOPO IL FILM IL THE' DELLE CINQUE

 

RINFRESCO OFFERTO DAL CIRCOLO!

 

 

27 MAGGIO - ore 15:30

 

 LA MEMORIA DELL'ACQUA

 

 di Patricio Guzmàn

 

   

Un bottone di madreperla incrostato nella ruggine di una rotaia in fondo al mare: è una traccia dei desaparecidos di Villa Grimaldi a Santiago, il grande centro cileno di detenzione e tortura sotto la dittatura di Pinochet. Un fiume che scorre e il tintinnio delle cascate: è la canzone dell'acqua alla base della cultura dei Selknams, popolazione nativa sudamericana trucidata dai colonizzatori. Due massacri, e la memoria dell'acqua: sono le chiavi narrative per raccontare la storia di un Paese e delle sue ferite ancora aperte, per percorrere il Cile e la sua bellezza, il Cile e la sua violenza

 

UN'ESPERIENZA ALTAMENTE AFFASCINANTE, OLTRE CHE UNA LEZIONE CIVICA E MORALE  DAL POTENTISSIMO IMPATTO

 

 

-----------

  

 ingresso 4€ over 60 - 6€ intero

  

 E DOPO IL FILM IL THE' DELLE CINQUE

  

RINFRESCO OFFERTO DAL CIRCOLO!